sardanews

"Pensiero felice", una giornata al Baia di Conte

L’associazione di volontariato “Pensiero felice” ha concluso la stagione 2017 -2018 con una giornata da sogno presso l’Hotel Baia di Conte. La direzione dell’hotel ha voluto dedicare una intera giornata ai ragazzi speciali di Pensiero felice invitandoli e ospitandoli presso la struttura per tutta la giornata di sabato 28 luglio.

I ragazzi, accompagnati dai volontari sono stati accolti a braccia aperte, coccolati e accuditi quali ospiti di grande riguardo. La General Manager Jacqueline Tilocca ha programmato tutto in ogni dettaglio e gli amici di Pensiero felice hanno trascorso una indimenticabile giornata di vacanza presso questa struttura turistica di grande prestigio, facendo vivere ai ragazzi un sogno forse irripetibile. Lei stessa ha trascorso tutto il tempo con gli amici della associazione facendo in modo con la sua immensa dolcezza che i ragazzi si trovassero a proprio agio.

La mattinata ha visto i ragazzi in spiaggia con sdraio e ombrelloni e tutti hanno potuto fare il bagno accuditi non solo dai volontari ma anche dallo staff dell’albergo stesso, con la supervisione di due bravissimi, simpaticissimi e gentilissimi bagnini che si preoccupavano della sicurezza dei ragazzi mettendo a disposizione tutto ciò che poteva essere necessario per la balneazione. E’ seguito un abbondantissimo pranzo a Buffet, il karaoke con gli inevitabili balli, un’altra puntata sulla spiaggia e infine una merenda straordinaria a base di frutta e, per chi gradiva, panini, tramezzini e patatine fritte.

“Non ci sono parole per ringraziare tutto lo staff che si è prodigato per rendere la giornata speciale e dare ai ragazzi un ricordo indimenticabile. In conclusione non sono mancati regalini per tutti e i ragazzi sono tornati a casa felici. Grazie alla direzione del Baia di Conte ora  i nostri ragazzi avranno un motivo in più per sorridere. Una iniziativa veramente lodevole che contribuisce a dare un pò di felicità alle persone meno fortunate” dice Ombretta Armani, presidente di Pensiero felice.

L’attività dell’associazione riprenderà a settembre, “con la speranza che la sensibilità verso il problema della disabilità aumenti sempre di più e le iniziative di questo tipo vengano prese ad esempio da tutti coloro che possono in qualche modo contribuire a migliorare la vita dei più deboli” conclude la Armani.

Vedi su Algheroeco









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie