sardanews

Cagliari, lo scandalo della solidarietà: “Mutande sporche e bucate donate ai poveri”

Cagliari, lo scandalo della solidarietà: “Mutande sporche e bucate donate ai poveri”

A Cagliari va in scena lo “scandalo” della solidarietà. Ai poveri vengono regalate mutande bucate, magliette ridotte a stracci: è la denuncia accorata dell’associazione Charlibrown, sempre in prima linea per gli ultimi, ragazzi eccezionali che dedicano il loro tempo ad assistere persone malate o in difficoltà. Ma quando è troppo, è troppo. Ed ecco il giusto sfogo su Fb: “L’immondezza buttatela nei cassonetti non in beneficenza per pulirvi la coscienza- scrivono i ragazzi e le ragazze di Charlibrown- poco fa sono stata contattata dalle volontarie, che piuttosto che esser in spiaggia con la propria famiglia, stanno smistando l’abbigliamento per le famiglie da noi sostenute e per le varie strutture per minori per poi procedere al lavaggio. Vi mostro il meno peggio, abbiamo trovate mutande bucate e sporche, maglie macchiate ogni genere di schifezza. Mi chiedo: ma non vi vergognate? È cambiato il volto dei poveri, non è più soltanto il barbone o l’extracomunitario ma il povero ha il volto del vicino di casa, ha il volto del familiare, un domani potremo essere noi ad aver bisogno d’aiuto. La dignità, hanno una dignità. Le persone hanno diritto di ricevere indumenti si usati perché nessuno li pretende nuovi, ma non queste schifezze!!!!! La dignità non si calpesta: vergogna”.

L'articolo Cagliari, lo scandalo della solidarietà: “Mutande sporche e bucate donate ai poveri” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie