L’sos di una coppia di Elmas: “Siamo disoccupati, aiutateci a curare nostra figlia malata di Sma”

È un grido di dolore quello che lanciano Michela Tatti, 37enne di Elma, e suo marito Stefano Melis, di un anno più piccolo. Entrambi disoccupati, hanno una figlia, Sefirah, di appena tre anni, malata di Sma. Si tratta dell’atrofia muscolare spinale, una malattia che colpisce alcune cellule nervose e, nei fatti, immobilizza tutto il corpo. Dopo averci pensato un po’, hanno deciso di aprire una raccolta fondi su Facebook, dal titolo “Una SMAcchina per Sefirah”. Obbiettivo: raccogliere sessantamila euro, per poter acquistare un furgone abbastanza grande per ospitare loro due e la piccola, con tanto di carrozzina e vari macchinari indispensabili per farla vivere, durante i viaggi normali e quelli “speciali” a Milano, dove deve andare tre volte l’anno per sottoporsi a cure e esami.

“La nostra attuale automobile non è abbastanza spaziosa ed è sempre un’impresa trasportarla sino a Milano. Io lavoro qualche giorno al mese, quando capita”, dice Stefano Melis, “mia moglie è totalmente disoccupata perchè, come me, deve seguire costantemente il nostro grande tesoro, Sefirah. Chiediamo una mano d’aiuto a chi può, abbiamo bisogno di un mezzo di trasporto più grande per poter percorrere i tanti chilometri di autostrada che dobbiamo fare quando portiamo la piccola a Milano per le terapie”.

L'articolo L’sos di una coppia di Elmas: “Siamo disoccupati, aiutateci a curare nostra figlia malata di Sma” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine








Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie