“Ciao Sghilli, piccolo grande uomo”: l’ultimo saluto di Cagliari col rombo dei motorini a William Corona

L’ultimo saluto a William Corona, “Willino” per tutti i suoi amici, è struggente: striscioni e magliette con la sua fotografia in piazza San Michele, con la chiesa strapiena e centinaia di persone in religioso silenzio che restano fuori. Piangendo, soffrendo per la perdita del sedicenne morto in seguito alle gravi ferite riportate nello schianto sulla 554. Palloncini bianchi, stesso colore della bara, che arriva a bordo di una carrozza nera trainata da cavalli. E alcuni rappresentanti degli Sconvolts che srotolano un lungo striscione dedicato a William, con tanto di coreografia di fumogeni.

Dopo la messa, il feretro è stato portato, sempre a bordo della carrozza, al cimitero di San Michele. È lì che riposerà William Corona, dopo l’ultimo viaggio “scortato” da un intero quartiere e da tantissimi cittadini arrivati da ogni zona di Cagliari.

L'articolo “Ciao Sghilli, piccolo grande uomo”: l’ultimo saluto di Cagliari col rombo dei motorini a William Corona proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine








Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie