sardanews

Trenino verde, nuovi finanziamenti per garantirne la continuità

Nuove risorse, investimenti e manutenzione ordinaria e straordinaria per circa 35 milioni in tre anni, dal 2018. È quanto stabilito nel corso dell'incontro convocato a Villa Devoto dal Presidente Pigliaru con i rappresentanti del Comitato per il Trenino Verde e i sindaci dei comuni interessati.

“E’ stata garantire la stagione 2019, che la nuova Legge 128, con i nuovi oneri, metteva a rischio. E abbiamo ragionato anche sulle prospettive, prevedendo un piano per il lungo periodo per rendere la rete ferroviaria più operativa e funzionale. Nella prossima proposta di bilancio della Giunta, che intendiamo portare nuovamente in Aula entro dicembre, prevediamo di passare dagli oltre 5 milioni attuali a 7 milioni all'anno per tre anni, per dare gambe al progetto, come chiesto da Arst. E abbiamo rimodulato oltre 5 milioni ulteriori da destinare alla manutenzione straordinaria, per investire sulle linee. Questi sono i presupposti concreti per scrivere un protocollo serio e realizzabile", ha concluso il presidente Pigliaru dando risposta alla richiesta del portavoce del Comitato.

L'assessora Barbara Argiolas ha reso noto l'impegno dell'Assessorato al Turismo, di ulteriori 3 milioni di euro sulla promozione, nel triennio dal 2018 al 2020, in un'ottica di programmazione condivisa.L'amministratore unico di Arst ha dichiarato che con le risorse annunciate sarà in grado di aprire tutte le linee e, già nel 2019, di moltiplicare gli attuali km di percorrenza.

Vedi su Sardegna Oggi









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie