Sabato mattina, davanti al mercato civico di Via Cagliari, si terrà una conferenza stampa per illustrare l´ordine del giorno presentato dal consigliere comunale Michele Pais a sostegno del referendum abrogativo dell´Accordo Stato-Regione siglato il 21 luglio 2014

Vertenza entrate: incontro ad Alghero

ALGHERO - Sabato 28 luglio alle 10.45, davanti al mercato civico di Via Cagliari, ad Alghero, si terrà una conferenza stampa per illustrare l'ordine del giorno presentato dal consigliere comunale Michele Pais a sostegno del referendum abrogativo dell'Accordo Stato-Regione siglato il 21 luglio 2014 dal governatore dell'Isola Francesco Pigliaru con il Governo Renzi, rappresentato dal ministro all'Economia e Finanze Pier Carlo Padoan, nella parte in cui la Regione autonoma della Sardegna si impegna a ritirare i ricorsi pendenti in ordine alla cosiddetta “vertenza entrate”. In base a tale accordo, totalmente e chiaramente svantaggioso per la Regione, la Giunta ha rinunciato così a giovarsi della possibilità di vedersi riconosciuto il proprio diritto ad ottenere dallo Stato centrale il trasferimento di ingenti risorse finanziarie che le spettano per Statuto, e quantificati dalla Corte dei conti in non meno di 6miliardi di euro.

«Risorse dei sardi e della Sardegna – spiega Pais - a cui in nessun modo si può rinunciare, stante la condizione di difficoltà di tutti i comparti produttivi dell'Isola, con la disoccupazione alle stelle e settori importanti come la pastorizia alla fame ed un'industria disgregata». Parte così anche da Alghero la raccolta firme a sostegno dell'iniziativa del “Comitato referendario per la vertenza entrate” della Regione Sardegna, nato il 9 giugno.

Stesse iniziative saranno proposte negli altri centri dell'Isola, a partire da Cagliari, Nuoro, Olbia ed Oristano, con l'impegno di trasmettere l'odg a tutti i Consigli comunali della Sardegna. «Si tratta di un'iniziativa a tutela dei diritti dei sardi oltre ed al di la degli schieramenti politici, i quali per contro ci auguriamo di fronte ad un tema di tale importanza sappiano trovare unità, sotto un'unica bandiera: quella sarda», conclude il consigliere leghista. Con lui, .in veste di primo firmatario del documento, saranno presenti Alessandro Polese e Giorgia Di Stefano, rispettivamente presidente e consigliera del Comitato referendario.

Nella foto: l'ex ministro Pier Carlo Padoan

Commenti

Vedi su Alguer.it






Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie