sardanews

Sardegna: sì al reddito di libertà per le donne vittime di violenza

Sardegna: sì al reddito di libertà per le donne vittime di violenza

Il Consiglio regionale della Sardegna ha approvato all’unanimità la proposta di legge (prima firmataria la capogruppo di Forza Italia Alessandra Zedda) che istituisce il reddito di libertà per le donne vittime di violenza. La Sardegna è la prima Regione d’Italia ad avere una norma organica in materia. Oltre al reddito di libertà sono previste politiche attive di lavoro, formazione finalizzata, completamento degli studi, esenzione dalle imposte. La dotazione finanziaria è di 300.000 euro.

L'articolo Sardegna: sì al reddito di libertà per le donne vittime di violenza proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie