RICERCA, Sostenere lo sviluppo del comparto aerospaziale in Sardegna

RICERCA, Sostenere lo sviluppo del comparto aerospaziale in Sardegna Una mozione per riaffermare la centralità di un polo di eccellenza sardo, che la politica regionale, senza distinzioni partitiche, deve continuare a sostenere concretamente e con convinzione. Con queste parole, il capogruppo di Forza Italia, Alessandra Zedda, ha spiegato il senso del documento presentato in Consiglio regionale sullo sviluppo del comparto aerospaziale in Sardegna, che ha come primo firmatario il consigliere Edoardo Tocco (Forza Italia), ma è stata sottoscritta anche dal presidente della Commissione Bilancio, Franco Sabatini del Partito democratico.

Per la nostra Regione, ha aggiunto Zedda, “la presenza in questo settore di ricerca ad alta tecnologia è una finestra sul mondo, l’opportunità di partecipare a politiche strategiche di grande impatto portante avanti dai Paesi più avanzati d’Europa e del mondo, con ricadute economiche ed occupazionali positive anche sui territori che ospitano queste infrastrutture”Tocco ha auspicato la più ampia condivisione del documento, che “intende favorire le condizioni per lo sviluppo di un comparto caratterizzato da innovazione e capacità di generare sviluppo e nuove professionalità, valorizzando importanti siti della Regione a cominciare dalla base aerea di Decimomannu”.

Il Distretto aerospaziale sardo, ha ricordato il presidente Sabatini, “è partito con molte difficoltà ma negli anni è cresciuto affermandosi come grande realtà strategica della Regione che per questa tipologia di attività ha una consolidata vocazione naturale e requisiti ambientali di livello elevatissimo nel panorama mediterraneo ed europeo”. Sul tema dell’utilizzo di strutture militari, l’esponente del Pdha definito incomprensibili le critiche: “Il cuore del progetto è la ricerca scientifica con le sue applicazioni alla realtà civile, a cominciare dalla prevenzione degli incendi, anzi la crescita del distretto aerospaziale è il migliore esempio di sviluppo duale che ha ricadute concrete e positive sulla società sarda”.

Il sindaco di VillasorMassimo Pinna, ha assicurato il sostegno della comunità locale ad iniziative di qualità nel rispetto dell’ambiente, mentre il presidente del Distretto aerospaziale, Giacomo Cao, ha ringraziato il Consiglio regionale per aver assicurato alla struttura, nel tempo, un costante sostegno politico-istituzionale e finanziario: “Il settore aerospaziale porta la Sardegna a contatto con le più grandi aziende nazionali ed internazionali e rappresenta quindi una grandissima opportunità di sviluppo, occorre però un gioco di squadra che, soprattutto, sia in grado di richiamare sulla Sardegna l’attenzione e l’interesse dei più importanti player del settore”. (red)

(admaioramedia.it)

Fonte: Admaioramedia








Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie