sardanews

Disinfestazioni blatte, il Comune di Escolca: “Nessun affidamento irregolare, il servizio non è erogato dalla Provincia ma da noi”

Disinfestazioni blatte, il Comune di Escolca: “Nessun affidamento irregolare, il servizio non è erogato dalla Provincia ma da noi”
Il Comune di Escolca, guidato dal sindaco pro tempore Eugenio Lai, replica alle accuse lanciate dall’esponente dell’Unione Sindacale di Base, Luca Locci, in merito alla questione delle disinfestazioni da blatte e delle disinfestazioni in generale. “Al riguardo deve essere chiarito che il servizio richiesto dal nostro Comune non è compreso tra quelli erogati dalla Provincia tramite la società Proservice, come specificato dal funzionario della stessa alla impiegata della polizia locale del Comune di Escolca che si è prontamente informata prima dell’esternalizzazione della prestazione. Invero, per ragioni dovute alle particolari condizioni meteo climatiche ed anche a motivo delle attività economiche agricole e di allevamento che si svolgono nell’agro attorno al Paese, si osserva negli ultimi anni una massiva presenza di insetti nocivi nei mesi estivi e con essa la necessità di accompagnare i trattamenti mirati e circoscritti dei focolai, l’abbattimento degli insetti infestanti all’interno dell’abitato nel momento di maggior picco stagionale. Si tratta di un servizio aggiuntivo, apprezzato dai cittadini che richiedono particolare cura per quanto riguarda l’igiene e pulizia del loro Comune nonché la prevenzione contro nuove e vecchie malattie”.
Per il Comune, le affermazioni del sindacalista sono “eccepibili da diversi punti divista. Alludono ad un irregolare affidamento di un servizio senza fornirne dimostrazione, il che è poco serio e corretto per chi ha un ruolo pubblico. Il Comune di Escolca ha in maggio effettuato la disinfestazione contro le zecche con la società Proservice presso il villaggio di San Simone, ed in luglio come pubblicato nell’albo pretorio con la determinazione n°215 del 09/07/2018 con la società Nuova Prima Srl. Gli atti sono regolari, pubblici e trasparenti cosi come previsto dalla normativa attualmente in vigore”. Ancora: le dichiarazioni di Locci “non tengono conto che anche i lavoratori privati sono lavoratori e vanno rispettati, e ciò risulta ancor più grave in quanto dette argomentazioni sono state sviluppate da un sindacalista. Come detto, i cittadini hanno più volte richiesto un intervento di disinfestazione che fosse più completo rispetto a quello offerto dalla società Proservice e dalla stessa Provincia e per questo lo pagano una sola volta. Il servizio ha un costo complessivo di euro 683,20 iva compresa per due interventi, ciò sta a significare che il costo per un singolo intervento è di euro 341,60 che equivale a circa 0,58 centesimi ad abitante del Comune di Escolca. Al termine di ogni intervento la società Nuova Prima Srl rilascia al Comune di Escolca debita certificazione dei prodotti usati e delle aree sottoposte ad intervento. I prodotti utilizzati, sono autorizzati dai Ministeri competenti e non nuocciono in alcun modo persone e specie animali non bersaglio della disinfestazione, come specificato nella relazione depositata presso il Comune di Escolca. Pur riconoscendo che gli organici della disinfestazione pubblica sono ridotti ai minimi termini, l’articolo, manca di individuare nei Sindaci che riconoscono l’importanza di tale servizio i naturali alleati per porre tale fondamentale questione nel dibattito pubblico.
Il sindaco pro tempore Lai segnala anche “che giace all’attenzione della prima commissione del Consiglio Regionale la proposta di legge n. 425/2017 della quale sono convinto promotore, nonché primo firmatario unitamente agli altri colleghi, in quanto mira al superamento delle attuali criticità del servizio della disinfestazione pubblica attraverso l’istituzione di un’unica regia gestionale capace di realizzare concrete economie di scala e di impiegare in maniera più efficiente ed efficace le validissime risorse professionali attualmente impegnate in questo fondamentale servizio pubblico a tutela della salute dei cittadini sardi e dell’economia, in particolare quella turistica, della nostra Isola. Altresì segnalo che sono diversi gli atti consiliari che mi vedono come primo firmatario a tutela e difesa dei lavoratori pubblici della disinfestazione. Auspico di vedere al mio fianco nella difesa del servizio e del potenziamento attraverso l’approvazione della P.L. 425/2017 anche il sindacato Usb e il sig. Luca Locci, nell’interesse in primis dei lavoratori”.

L'articolo Disinfestazioni blatte, il Comune di Escolca: “Nessun affidamento irregolare, il servizio non è erogato dalla Provincia ma da noi” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie