POLITICA, Botta e risposta Cappellacci-Mura: “Testimonial della casta a 5 stelle. Si dimetta e faccia la spalla di Grillo”

POLITICA, Botta e risposta Cappellacci-Mura: “Testimonial della casta a 5 stelle. Si dimetta e faccia la spalla di Grillo” Prima è arrivata l’accusa di aver “perso la rotta”, poi quella di essere il testimonial della casta a 5 stelle”. La polemica sulle presenze in Parlamento lanciata da Ugo Cappellacci (Forza Italia) ed Andrea Mura (M5S) è ancora viva.

“Andrea Mura, hai perso la rotta? – aveva chiesto ironicamente il deputato azzurro sulla sua pagina Facebook mostrando la tabella delle presenza in Aula per le votazioniIn pochi mesi hai partecipato ad appena il 3,64 % delle votazioni, contro il mio 99,5%. Sei stato assente a ben 212 votazioni! Sei proprio un campione di vela, ma nel senso ‘scolastico’ del termine. Dove è la serietà di cui parlavi in campagna elettorale? E dimmi, hai rinunciato alla indennità nei mesi in cui eri assente? Non mi risulta…”

POLITICA, Botta e risposta Cappellacci-Mura: “Testimonial della casta a 5 stelle. Si dimetta e faccia la spalla di Grillo”

La risposta di Mura è arrivata nell’intervista al quotidiano “La Nuova Sardegna”“L’attività politica non si svolge solo in Parlamento, si può svolgere anche su una barca. L’ho detto fin dall’inizio, anche in campagna elettorale, che il mio ruolo, più che quello di parlamentare, sarebbe stato quello di testimonial a difesa degli oceani, per salvarli dalla plastica”. Il deputato grillino va alla Camera “una volta alla settimana, per la Commissione Trasporti. Il movimento sapeva benissimo quale sarebbe stato il mio ruolo e mi appoggia totalmente in questa battaglia”.

Testimonial, ma della “casta a 5 stelle”, ha ribadito Cappellacci. “Si dimetta e vada a fare la spalla agli spettacoli di Grillo. Mentre i comuni cittadini per ricevere uno stipendio devono andare a lavoro per Mura la logica per cui lo Stato ti paga e tu devi andare in Parlamento sarebbe un discorso moralista. Lui ha altro da fare e sta comodamente sulla sua barca e non voleva fare il parlamentare, ma il suo ruolo sarebbe quello di testimonial per salvare gli oceani. Mura non capisce quello che dice, e allora avrebbe bisogno di un trattamento sanitario obbligatorio, oppure sa bene quello che fa ed allora farebbe meglio a dimettersi e dedicarsi allo spettacolo. Se pensa di prendere in giro i sardi con queste supercazzole, è proprio uno stolto”. (red)

(admaioramedia.it)

Fonte: Admaioramedia








Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie