sardanews

Bagnanti increduli: a Platamona spiaggiata una slot machine - Cronaca

Bagnanti increduli: a Platamona spiaggiata una slot machine - Cronaca
SORSO. Quando hanno visto la sagoma in acqua non credevano ai loro occhi. Poi alcuni bagnanti si sono avvicinati per guardare meglio e hanno capito di aver fatto una scoperta molto curiosa: una slot machine scardinata e spiaggiata a poca distanza dalla riva. Il ritrovamento è avvenuto nei giorni scorsi al secondo pettine di Platamona ed è stato segnalato alla Capitaneria di porto, che a sua volta ha avvisato il Comune di Sorso. A quel punto è intervenuta una squadra di operai che ha recuperato la slot per trasportarla nel centro ecologico comunale, gestito dalla ditta che ha in carico l'appalto dell'igiene urbana della città. Della scoperta sono stati avvisati anche i carabinieri di Sorso. Sì, perché la slot machine ritrovata in mare potrebbe essere quella scassinata - finora mai ritrovata - dalla banda di rapinatori che nella notte tra il 27 e il 28 ottobre 2017 avevano trafugato il chiosco bar del secondo pettine saccheggiando, direttamente sul posto, alcune slot e un cambiamonete. I rapinatori si erano dileguati portandosi via uno degli apparati. E infatti i militari di Sorso, guidati dal comandante Alessandro Masala, avevano ne avevano ritrovato a bordo di un pick-up del Comune, rubato dall'autoparco comunale per mettere a segno la rapina e poi abbandonato nelle campagne attorno allo stagno di Platamona. Nei giorni scorsi, invece, dalle acque del secondo pettine è tornata a galla una slot: saranno gli inquirenti a stabilire se è la stessa portata via dal chiosco. (s.sant.)

vedi su La Nuova Sardegna









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie