sardanews

Ristoratore evade al Fisco 63mila euro

Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di una società operante a Guspini nel settore della ristorazione

Ristoratore evade al Fisco 63mila euro

GUSPINI - Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di una società operante a Guspini nel settore della ristorazione. L’azione dei finanzieri in forza alla Tenenza di Sanluri è stata orientata alla verifica del corretto assolvimento degli obblighi delle disposizioni tributarie vigenti ai fini delle imposte dirette, dell’Iva e dell’Irap.

Le attività ispettive hanno preso in esame la cessione temporanea di un ramo di azienda e di un immobile operata dal contribuente verificato nei confronti di un altro operatore commerciale. I militari hanno appurato che l’impresa, pur avendo adempiuto agli obblighi di registrazione dei contratti di locazione ed alla regolare emissione delle fatture, non aveva istituito le scritture contabili e non aveva presentato, per gli anni d’imposta dal 2012 al 2016, le dovute dichiarazioni.

I verificatori hanno proceduto ad una minuziosa ricostruzione della capacità contributiva dell’evasore attraverso il conteggio delle fatture che lo stesso aveva emesso, ma non annotato in contabilità. All’esito dell’attività ispettiva, è stato constatato che la ditta ha operato non osservando la normativa fiscale, disattendendo agli obblighi dichiarativi e di versamento dei tributi, risultando, per le annualità sottoposte a controllo, evasore totale. Le operazioni di servizio hanno consentito di constatare la sottrazione di ricavi per complessivi 63.519euro ed un’evasione Iva per 18.455euro.

Vedi su Alguer.it









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie