sardanews

Stroncato ex-calciatore. La paura: «Meningite» - Cronaca

Stroncato ex-calciatore. La paura: «Meningite» - Cronaca
SASSARI. Il suo fisico statuario lo ha tradito troppo presto. Giovannino Oggiano aveva fatto a spallate sin da bambino, prima sui campetti di periferia e poi - grazie alla sua tenacia e alle sue doti tecniche - sul palcoscenico nazionale della serie C1 con la maglia della Torres - la squadra della sua città - riuscendo sempre a farsi rispettare e ad apprezzare sia dai compagni che dagli avversari.Due sere fa, a soli 47 anni, l’ex attaccante rossoblù, è stato stroncato da un malore improvviso contro il quale i medici dell’ospedale civile Santissima Annunziata di Sassari non hanno potuto fare niente. Il suo corpo da atleta non ha retto probabilmente a una meningite fulminante. I medici hanno tentato di tutto ma non c’è stato niente da fare. Stamattina verrà eseguita l’autopsia, ma pare che sulle cause della morte ci siano pochi dubbi. Sarebbe stata proprio una meningite fulminante a stroncare il 47enne che aveva dedicato la sua vita al pallone e da un anno e mezzo viveva per il piccolo Riccardo, il figlio avuto dalla compagna Fulvia. Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

vedi su La Nuova Sardegna









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie