sardanews

Tragedia a Sassari, muore al pronto soccorso l'ex calciatore della Torres Giovannino Oggiano - Cronaca

Giovannino Oggiano
SASSARI. Giovannino Oggiano, 47 anni sassarese, ex calciatore della Torres, molto conosciuto in città perché la sua è una famiglia storica tra quelle presenti al Mercato ortofrutticolo, è morto ieri sera martedì 17 luglio 2018, in circostanze che sono ancora in fase di accertamento, poche ore dopo l’arrivo al Pronto soccorso. In giornata verrà eseguita l’autopsia. Giovannino Oggiano era padre di un bimbo di un anno. Grande cordoglio nel mondo dello sport e in particolare del calcio sassarese.Giovannino Oggiano in rossoblù era arrivato nella stagione 84/85, squadra Berretti, per andare subito a fare una esperienza in serie D col Fertilia. Poi il ritorno a Sassari per maturare nella squadra della prima promozione in C1. Ma le cose migliori Giovannino Oggiano le seppe offrire in C1. Il primo anno, con debutto a Catania, giocò 18 partite realizzando cinque reti, l'anno successivo invece di partite ne giocò 28 con un bottino di sette gol. La miglior stagione di Oggiano in rossoblù cominciò in casa contro il Monopoli (l'arbitro era nientemeno che Collina) e nell'occasione il giovane bomber andò pure a segno. Un contributo importante l'attaccante sassarese lo diede anche nei due anni di purgatorio in serie D. Fu lui il protagonista, con due gol, della finale di Coppa Italia di categoria che la Torres vinse battendo al Flaminio di Roma il Sora. Lasciata la Torres Giovannino Oggiano andò a giocare per due anni a Cento in C2, poi a Siracusa e Campobasso, intervallando esperienze a Calangianus in serie D. E ancora Brescia Azzurri (la squadra di Del Favero) e Castelsardo in serie D, poi tre anni ad Alghero e infine un passaggio a Valledoria.

vedi su La Nuova Sardegna









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie