© ANSA

(ANSA) - CAGLIARI, 17 LUG - Nessun allarme acqua potabile a Cagliari. La rassicurazione arriva direttamente dal sindaco Massimo Zedda, che invita "a non diffondere, come sta accadendo in queste ore, informazioni non veritiere".    "L'acqua a Cagliari è potabile e idonea a qualunque utilizzo - sottolinea Zedda - come evidenziato dalla nota dell'Azienda per la Tutela della Salute della Assl di Cagliari che certifica che tutti i valori sono conformi ai parametri e che supera le precedenti comunicazioni relative ai controlli effettuati presso la fontanella di viale Buoncammino".    Erano stati riscontrati, infatti, dei problemi da un prelievo a una fontanella di viale Buoncammino. La nota del 27 giugno scorso - che si riferiva a un campione prelevato due giorni prima - rilasciata dalla Asl parlava di presenza di cloriti non conforme ai parametri. E indicava che il campione poteva considerarsi rappresentativo di tutta la rete idrica cagliaritana. Con le inevitabili conseguenze del caso, ma il problema è stato risolto subito, sostiene il Comune.    Ma quella nota, ormai superata, sta facendo il giro dei social e dei telefonini come se le prescrizioni fossero ancora valide. Insomma, il problema sarebbe stato risolto nel giro di poche ore e avrebbe riguardato solo quella fontanella. Tanto che la nota successiva, quella che dichiara l'acqua "fuori pericolo" è del 29 giugno. Da qui l'invito del sindaco a non creare inutili allarmismi. (ANSA).   

Fonte: Ansa






Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie