sardanews

Reddito di Inclusione Sociale, Alghero a sostegno delle fasce più deboli

Alghero interviene con energia nella lotta alle povertà e al disagio economico con misure determinanti da attuare nell’immediato attraverso l’approvazione del regolamento attuativo del programma Reis, Reddito di Inclusione Sociale- Agiudu Torrau.   La misura istituita dalla legge regionale n° 18 del 2016 e la più idonea a promuovere e finanziare azioni integrate di lotta alla povertà e a contrastare l’esclusione sociale determinata da assenza o carenza di reddito, con l’obbiettivo di consentire l’accesso ai beni essenziali e la partecipazione dei cittadini alla vita sociale. Nell’ambito dei range stabiliti dalla Regione Sardegna, il comune di Alghero applicherà la misura massima sia in termini monetari ( entità e beneficio economico) che di progettualità individualizzata tesa all’inclusione sociale ( 12 mesi).

Il Consiglio Comunale, nella seduta del 11 luglio nell’approvare  il regolamento attuativo del programma di inclusione sociale Reis “Agiudu Torrau”, su proposta dei consiglieri comunali componenti le commissioni I° e IV°, ha incluso un emendamento riguardante i destinatari dei benefici oltre ai nuclei familiari ammessi al beneficio della misura :  i nuclei familiari, anche unipersonali, comprese le famiglie di fatto conviventi da sei mesi, di cui  almeno un componente sia residente da un periodo non inferiore a 24 mesi nel territorio regionale e residente nel comune di Alghero al momento della presentazione della domanda. Il regolamento è stato approvato all’unanimità dai 16 consiglieri presenti ( Boglioli, Bruno, Millanta, Nonne, Piccone, Sartore, Tedde, Moro, Carta, Curedda, Fadda, Pirisi M., Pais, Daga, Pirisi B., Nasone).

Vedi su Algheroeco









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie