sardanews

Cagliari, la beffa disinfestazioni di blatte e zanzare: “Noi cittadini li paghiamo due volte”

Cagliari, la beffa disinfestazioni di blatte e zanzare: “Noi cittadini li paghiamo due volte”

di Luca Locci, Usb

Apprendo con stupore dagli organi di telecomunicazione, che alcuni Enti Locali , fanno pagare due volte alla collettività un servizio già erogato dalla Regione, Provincia, Città Metropolitana e Proservice s.p.a.(società in house della Città Metropolitana di Cagliari).

Il servizio di disinfestazione è un servizio erogato dagli anni ’50 in Sardegna, servizio che viene erogato anche su richiesta della massima autorità comunale per garantire l’igiene pubblica. Il Sindaco. Evidentemente alcuni Amministratori distratti dal caldo o dall’imminente campagna elettorale non si sono accorti che gli esperti pubblici del settore anti insetti, operano dodici mesi su dodici per garantire la salute dei cittadini e il controllo degli insetti dannosi e nocivi agli uomini, alle piante e agli animali (legge regionale n°21 del 1999). Infatti esiste una programmazione territoriale che mette in sicurezza i territori dalle infestazioni di blatte, zanzare, insetti e topi. Lavoro svolto da un Ente Pubblico e da personale altamente specializzato. Basti pensare che in modo eccellente i lavoratori del Centro Antinsetti della Città Metropolitana di Cagliari, censiscono i focolai della zanzara anophele, tutto in direzione della tutela del cittadino e dell’ambiente.

Mentre gli pubblici che erogano il servizio hanno affinato con studi e pratica i metodi di lotta e controllo, oggi si viene a scoprire che alcuni Amministratori locali pagano con soldi pubblici delle imprese private per fare un servizio svolto gratuitamente da decenni dal Centro Antinsetti. Nel metodo di disinfestare si è tornati indietro agli anni 50 quando passavano per le strade i camion del CRAAI e buttavano litri di DDT,. Oggi passano gli atomizzatori pieni di insetticida ed irrorano tutti i muri e tutte le strade. Metodi vecchi e dannosi che vanno a discapito dell’ambiente e dei cittadini.

Come USB Enti Locali prendiamo una dura posizione:

  1. nel rispetto prima di tutto sull’utilizzo dei soldi pubblici,

  2. abbiamo il timore che alcuni Amministratori finanziando imprese private vogliano di fatto far chiudere un Ente Pubblico che funziona tutto l’anno;

  3. Con il rischio di chiusura dei Centri Antinsetti si perdono professionalità(posti di lavoro), già ridotti ai minimi termini;

Pertanto nelle prossime ore verrà valutato di inviare un dossier alla Corte dei Conti e alla Procura della Repubblica sull’utilizzo delle risorse pubbliche e se siano rispettati i protocolli di igiene pubblica nel rispetto dell’ambiente , degli animali e dell’uomo.

L'articolo Cagliari, la beffa disinfestazioni di blatte e zanzare: “Noi cittadini li paghiamo due volte” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie