Bambina ferita all’Asinara, i soccorsi con la motovedetta - Cronaca
PORTO TORRES. La Guardia costiera è intervenuta ieri mattina per soccorrere una bambina di 11 anni originaria di Napoli - in gita all'Asinara con i genitori - che durante la notte era caduta dal letto a castello riportando un trauma all’occhio sinistro.La bimba è stato subito visitata e stabilizzata dal medico del Cisom di servizio nell’ambulatorio di Cala d’Oliva e poi trasportata con l’ambulanza dello stesso Corpo italiano di soccorso dell'ordine di Malta nella diramazione di Fornelli per il successivo trasporto al porto di Stintino. Ad attendere la motovedetta nella località turistica c’erano i militari della Capitaneria di porto, che hanno affidato la bambina al personale del servizio 118 per il trasferimento al pronto soccorso di Sassari per i successivi accertamenti clinici. Si tratta del secondo soccorso medico in pochi giorni per la Guardia costiera – sempre su una minore in vacanza con la famiglia – e conferma l’importanza di avere dei presidi medici sull’isola durante il periodo estivo e sulla collaborazione con l’Autorità marittima per quanto riguarda le emergenze di trasporto a terra. La sala operativa della Capitaneria è stata infatti allertata dal servizio 118, che ha ritenuto necessario effettuare urgentemente il trasporto della piccola dall’Asinara a terra per la successiva assistenza da parte di personale medico qualificato. (g.m.)

vedi su La Nuova Sardegna






Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie