sardanews

Caldo: allerta in Sardegna, attesi 40°

© ANSA

La bolla di caldo africano non abbandona la Sardegna. La Protezione civile ha emesso un nuovo bollettino di allerta per domenica 15: sono previsti 40 gradi. Secondo i dati forniti dall'Arpas, il record sabato 14 lo detiene il Nuorese, in particolare Ottana, dove il termometro ha raggiunto i 38 gradi, seguito dal Sassarese con 37, nel resto dell'isola, comunque, non si è quasi mai scesi sotto i 30. La situazione rimane invariata anche domenica. Per questo la Protezione civile ha prorogato l'allerta caldo fino alle 18.

"Sulla Sardegna si potranno raggiungere temperature che supereranno i 35 gradi in maniera sparsa e in alcune località si potranno superare i 40", si legge nell'avviso in cui si consiglia alla popolazione di "non uscire nelle ore più calde, dalle 12 alle 18, soprattutto i soggetti a rischio. In casa proteggersi dal calore del sole con tende e persiane. In generale consumare pasti leggeri e mangiare molta frutta, bere adeguatamente evitando alcolici e caffeina".   

ALLERTA ANCHE PER INCENDI - La Protezione civile regionale ha prorogato fino a domenica 15 l'allerta in Sardegna per alto rischio di incendi. L'Isola infatti è al centro di una bolla di calore che fa aumentare il pericolo per l'innesco di roghi. Il bollettino indica diverse località con il codice arancione: l'attenzione sarà dunque rinforzata nel sud Sardegna, nel Sulcis Iglesiente, nel Nuorese e in Gallura. "Le condizioni sono tali che, ad innesco avvenuto, l'evento - spiega la Protezione civile - se non tempestivamente affrontato, può raggiungere dimensioni da renderlo difficilmente contrastabile con le forze ordinarie, ancorché rinforzate, potendosi rendere necessario il concorso della flotta statale".

Fonte: Ansa









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie