sardanews

Strada Sassari-Alghero, Tedde: "Bruno incoerente"

“E’ evidente che la coerenza non fa parte del bagaglio culturale del sindaco di Alghero”. Così il consigliere regionale di Forza Italia Marco Tedde commenta le preoccupazioni espresse dal sindaco Bruno circa la possibilità di perdere i 125 milioni previsti dallo Sblocca Italia per il primo lotto della strada Sassari Alghero. “Fino a qualche mese fa, quando c’era il Governo amico di Gentiloni, si imbufaliva se sollevavo qualche timore sui tempi dell’iter dell’opera che era bloccata dai vincoli del PPR di Soru e Bruno. Oggi che al Governo ci sono la Lega e il M5S –denuncia il consigliere regionale di FI-  Bruno parla di perdita di risorse e di Ministero lumaca. Fa il pompiere con i governi di centro sinistra e l’incendiario con Lega e M5S. Ha fatto per mesi l’addetto stampa della Gazzetta Ufficiale, comunicando con il suo nutrito ufficio stampa gli snodi procedurali dell’opera e spargendo etere sulle legittime preoccupazioni espresse da Forza Italia. Ora si preoccupa”.

Tedde sottolinea che i tempi sono lunghi oggi come lo erano con il Governo di centro sinistra. E rischiano di diventare ancora  più lunghi a causa del PPR di Soru che Bruno ha contribuito ad approvare, della Regione che non vigila e dei rappresentanti istituzionali del territorio che invece di battere i pugni sul tavolo hanno fatto campagna elettorale contrabbandando passaggi burocratici come snodi epocali. “Occorre un livello di attenzione diverso e pressante  affinché la burocrazia non prevalga sulle esigenze della Provincia di Sassari. Ma sempre, e non solo quando il Governo non è “amico” -chiude Tedde-.”

Vedi su Algheroeco









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie