sardanews

Tradizioni senza barriere al carcere di Bancali

Ha preso il via nella Casa circondariale “Giovanni Bacchiddu” di Sassari il progetto “Tradizioni senza barriere”, un´esperienza formativa organizzata dall´Intergremio in collaborazione con il Comune di Sassari

Tradizioni senza barriere al carcere di Bancali

SASSARI - Ha preso il via nella Casa circondariale “Giovanni Bacchiddu” di Sassari il progetto “Tradizioni senza barriere”, un'esperienza formativa organizzata dall'Intergremio in collaborazione con il Comune di Sassari. L'iniziativa, promossa dal garante dei diritti delle persone private della libertà personale del Comune Mario Dossoni, vede coinvolti una quarantina di detenuti del carcere di Bancali.

Durante il primo incontro, che si è svolto lunedì, i rappresentanti dell'Intergremio Salvatore Spada, Marco Dettori, Fabio Maddau, Alessandro Vozzo e Gianfranco La Robina hanno tenuto una lezione su “Gremi e Candelieri”, alla presenza della direttrice del carcere Patrizia Incollu e dell'educatrice Rosanna Roggio. Una seconda lezione è prevista lunedì 30 luglio.

Commenti

Vedi su Alguer.it









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie