sardanews

Cagliari, al Poetto la carica dei venditori abusivi di bibite: baretti in rivolta

Cagliari, al Poetto la carica dei venditori abusivi di bibite: baretti in rivolta

La carica dei venditori abusivi di bibite al Poetto. Sia sardi che stranieri. I titolari dei baretti della spiaggia sono in rivolta per la concorrenza sleale. Il caso in consiglio comunale sollevato dall’interrogazione di Alessandro Sorgia del gruppo misto.

“È ormai prassi consolidata consentire lungo il litorale la vendita di bevande varie, anche  alcoliche (es. Birre in bottiglia), ai venditori abusivi (extra comunitari e non) muniti di borse frigorifere”, attacca il consigliere, “tale fenomeno, in particolare negli ultimi tempi, è pericolosamente in aumento e sta causando comprensibili problemi ai regolari esercenti”. Sorgia chiederà a sindaco e giunta di intervenire.

La settimana scorsa, la polizia municipale, in divisa e in borghese, in servizio nella spiaggia del Poetto e di Calamosca, ha effettuato un pattugliamento che ha portato ad effettuare diversi sequestri di merce posta in vendita senza le prescritte autorizzazione.

Sono stati sanzionati venditori abusivi di nazionalità marocchina e pakistana e sottoposte a sequestro diverse borse frigo con bibite e birre destinate alla vendita in spiaggia. I trasgressori, oltre al sequestro, dovranno pagare una sanzione di mille e 32 euro.

L'articolo Cagliari, al Poetto la carica dei venditori abusivi di bibite: baretti in rivolta proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie