sardanews

Mercato case, cresce domanda a Cagliari

© ANSA

(ANSA) - CAGLIARI, 11 LUG - Cresce la domanda di case a Cagliari. E molto spesso la richiesta si concretizza in un acquisto. Il consolidamento delle compravendite, che rappresentano circa il 60% dell'intera domanda abitativa, è dovuto principalmente alla necessità della prima casa o alla sostituzione di quella che già si possiede. Più statico invece il settore degli affitti. Sono i dati che emergono dall'analisi del secondo osservatorio immobiliare di Nomisma 2018.    Il settore residenziale ha confermato, nei primi mesi dell'anno, una contrazione dei prezzi di vendita su base semestrale oltre il -1%, tendenza comune alle sole città del sud. Prezzi e canoni delle abitazioni usate invece potrebbero aver raggiungo il punto di minimo (-0,3% semestrale). I rendimenti lordi da locazione oscillano da circa due anni tra il 5,8% e il 5,9% medio, con punte del 6,3% nelle zone di pregio.    Per il futuro la situazione del mercato residenziale continua a essere nel complesso ancora piuttosto incerta. Se, per quanto riguarda gli scambi, ci si attende infatti un incremento del numero di contratti, ne prossimi mesi potrebbe verificarsi una lieve flessione dei valori.    Non c'è aria di ripresa, invece, per il mercato non residenziale. Nel complesso la domanda risulta ancora poco consistente per tutte le tipologie, specialmente quella destinata agli immobili direzionali e commerciali. La riduzione dei valori registrata in tutti i comparti (-1,9% la variazione annua negli uffici, -1,2% quella dei negozi) ha avuto ripercussioni sullo sconto mediamente concesso per la vendita (16% per uffici e negozi). (ANSA).   

Fonte: Ansa









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie