sardanews

Portierato Ats Peru: «Lavoratori abbandonati al loro destino» - Cronaca

SASSARI. É calato il silenzio sugli oltre 50 lavoratori del servizio di portierato nelle strutture sanitarie di Sassari. Uno stallo preoccupante, con i dipendenti in esubero, a stipendio zero (l’anticamera del licenziamento) e dimenticati dalla Regione. Il vicepresidente del Consiglio regionale Antonello Peru (FI) auspica l’apertura di un tavolo di confronto per il salvataggio degli addetti ai servizi di vigilanza e portierato, sulla stessa falsariga della vertenza riguardante gli operatori della ex Meridiana. «Nessuna discriminazione. Sembra quasi che questi operatori siano stati abbandonati al loro destino, con una disparità evidente rispetto ad altre vertenze in via di soluzione. Non è giunta alcuna risposta all’interrogazione presentata in Consiglio regionale rispetto alla drammatica situazione dei dipendenti. Auspichiamo che il presidente Pigliaru possa impegnarsi, con la stessa energia messa in essere in altre partite». E ancora: «I lavoratori del portierato stanno peraltro pagando il prezzo più caro per una gara totalmente sbagliata, che non ha tenuto conto del le reali esigenze relative al costo orario per il servizio – conclude Peru – Le ricadute in capo ai dipendenti sono devastanti, con oltre 50 operatori che da oltre un mese sono nel vortice della disoccupazione».

vedi su La Nuova Sardegna









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie