sardanews

Cagliari, l’urlo del Sardegna Pride: “Siamo in 30mila alla faccia del ministro Fontana”

Cagliari, l’urlo del Sardegna Pride: “Siamo in 30mila alla faccia del ministro Fontana”

Il Sardegna Pride edizione 2018 può essere già rappresentato da tre fotogrammi: il sindaco Massimo Zedda che si scaglia a muso durissimo contro “chi non vuole i diritti per tutti” e raccoglie l’applauso di migliaia di cagliaritani e sardi.

La città bloccata, a livello di traffico – con più di un disagio per chi doveva prendere questo o quel bus Ctm per andare al lavoro o a un appuntamento urgente, una pecca sicuramente alla quale porre rimedio nel 2019 – e la musica sparata dai carri, con sopra etero, gay, bisessuali, drag queen, transessuali. Ai bordi delle vie i cagliaritani salutano, pochi sembrano storcere il naso davanti a parrucche, tacchi dodici e vestiti multicolore.

Cagliari Online è l’unico quotidiano online della Sardegna che offrirà ai suoi lettori anche la parte finale del Sardegna Pride, in diretta esclusiva sulla pagina Fb del primo quotidiano online a Cagliari e provincia.

L'articolo Cagliari, l’urlo del Sardegna Pride: “Siamo in 30mila alla faccia del ministro Fontana” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie