sardanews

“Addio sbarchi di clandestini a Cagliari? Ok, ma quelli già arrivati non hanno un futuro”

“Addio sbarchi di clandestini a Cagliari? Ok, ma quelli già arrivati non hanno un futuro”

di Paolo Rapeanu

È un tema nazionale ma che colpisce in pieno anche Cagliari. Matteo Salvini tesse il governo con il Movimento 5 Stelle e chiede, per la Lega, “la guida del Viminale, per stroncare subito tutti i possibili nuovi sbarchi di clandestini”. Rosario Palmeri, 54 anni, è lo storico orologiaio di via Roma. Dalla sua posizione privilegiata sotto i portici ne ha viste di cotte e di crude: “Ci sono una trentina di stranieri che gironzolano ogni giorno e non sanno cosa fare, e allora disturbano o cercando di rubare qualcosa. Ben venga limitare gli sbarchi, ma tra chi scappa dall’Africa ci sono anche bambini”, osserva Palmeri.
Che fare? “Salvini è un estremista. Chi è qui bisogna aiutarlo a integrarsi, come è stato fatto con gli italiani partiti, il secolo scorso, negli Stati Uniti. Hanno portato lì la loro cultura, riuscendo a trovare anche un lavoro. Se uno straniero è un delinquente va mandato via immediatamente”

L'articolo “Addio sbarchi di clandestini a Cagliari? Ok, ma quelli già arrivati non hanno un futuro” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine












Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie