sardanews

Dolianova “capitale” nazionale del tiro al bersaglio subacqueo, 2 giorni di gare

Dolianova “capitale” nazionale del tiro al bersaglio subacqueo, 2 giorni di gare

Circa 50 atleti da tutta Italia e dalle province sarde si danno appuntamento alla piscina comunale di Dolianova per la massima competizione del Tiro al Bersaglio Subacqueo, organizzata quest’anno in Sardegna per la Federazione italiana Pesca sportiva e Attività subacquee dall’associazione cagliaritana Scuola Apnea Sardegna. Sardegna che torna ad essere protagonista nazionale in questo sport sott’acqua, dopo una lunga assenza.

Due giorni di gara, 19 e 20 maggio, nella vasca del centro sportivo Atlantide del comune della provincia di Cagliari, dove il sardo Marco Russo e gli atleti delle altre squadre isolane sfideranno i campioni della Nazionale italiana e di altri team, in tre specialità: Biathlon (10 metri in apnea fino al bersaglio per lo sparo, andata e ritorno, per cinque volte consecutive), Superbiathlon (15 metri in apnea fino al bersaglio, per tre volte consecutive) e staffetta (dedicata ai team). Proprio Russo, 28 anni di Elmas, atleta della squadra Scuola Apnea Sardegna, dopo aver vinto i titoli sardi 2017 e 2018 è stato chiamato ad allenarsi con gli Azzurri in vista dei prossimi appuntamenti internazionali.

L'articolo Dolianova “capitale” nazionale del tiro al bersaglio subacqueo, 2 giorni di gare proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine












Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie