sardanews

Cagliari, Tac nuova inutilizzata al Brotzu: “Pagata 1,2 milioni e chiusa in una stanza”

Cagliari, Tac nuova inutilizzata al Brotzu: “Pagata 1,2 milioni e chiusa in una stanza”

di Paolo Rapeanu

Una Tac nuova di zecca, acquistata tre anni fa dall’Azienda ospedaliero universitaria – con tanto di delibera datata maggio 2015 – e inutilizzata, fino a pochi giorni fa, nei locali del Pronto soccorso. Solo ultimamente, stando a fonti interne all’ospedale, sarebbe entrata in funzione, “ma come muletto, visto che si è guastato un altro macchinario. Risulta una spesa di 1,2 milioni, fondi europei”, afferma il presidente provinciale della Fials, Paolo Cugliara. La notizia della Tac inutilizzata è arrivata anche alle orecchie del sindacato di maggioranza nei principali ospedali cagliaritani.
“Ancora una volta si nota l’assenza della politica, che dovrebbe fare i controlli e pianificare le spese. Abbiamo infermieri in burnout e ai quali non vengono pagate le indennità. In un contesto simile sembra assurdo pensare che la Regione abbia autorizzato un acquisto di questo tipo, spendendo risorse che, invece, andrebbero destinate ad altri settori, non ultimo quello del personale”, attacca Cugliara, che trova “quantomeno inopportuno tenere scarsamente utilizzata una Tac costata così tanto”.

L'articolo Cagliari, Tac nuova inutilizzata al Brotzu: “Pagata 1,2 milioni e chiusa in una stanza” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine












Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie