sardanews

D’Urso: «A bilancio una riserva per i fondi» - Cronaca

D’Urso: «A bilancio una riserva per i fondi» - Cronaca
SASSARI. «Comprendiamo il disagio dei medici e per questo, nel bilancio appena approvato, abbiamo previsto a riserva le somme aggiuntive che loro reclamano. Nel caso la situazione dovesse modificarsi, i fondi saranno disponibili». Sono le rassicurazioni del direttore generale dell’Aou Antonio D’Urso, che il problema dei “fondi contrattuali” l’ha ereditato, ai sindacati medici che reclamano una diversa quantificazione dei fondi per la dirigenza medica dell’Aou.«A luglio scorso – si legge nella nota dell’Aou – la Regione con la delibera sulle “linee di indirizzo per la determinazione dei fondi contrattuali dell’Aou di Sassari” ha indicato le modalità del calcolo e con una circolare ha chiarito il concetto di dotazione organica di riferimento, definito i criteri di incremento dei fondi a seguito di aumento della dotazione organica, quindi ancora la riduzione proporzionale dei fondi in base alla riduzione della dotazione organica e i limiti di spesa per le aziende interessate da operazioni di incorporazione».«C’è da sottolineare – spiega D’Urso – che dalla sua costituzione, e sino a ottobre del 2017, l’Azienda non aveva mai avuto un atto aziendale approvato dalla Regione e, pertanto, neppure la conseguente dotazione organica. Questa situazione era stata di ostacolo alla quantificazione dei fondi contrattuali, a causa dell’incertezza sulla base di calcolo. L'incorporazione dell’ospedale civile nel 2016 aveva comportato un'ulteriore problematica che, nel 2017, ha spinto la direzione aziendale e l'assessorato regionale della Sanità a mettere la parola fine all’annosa problematica avviando un percorso condiviso di definizione dei fondi». L’azienda di viale San Pietro informa di avere «affidato a un soggetto terzo l’incarico per la revisione dei fondi contrattuali del personale delle aree della dirigenza e del comparto. Un lavoro fatto seguendo le indicazioni della Regione». «Il collegio sindacale – riprende il direttore generale – ha all’esame la quantificazione dei fondi della dirigenza medica che non sono stati, per il momento, ancora certificati. Poiché la situazione è controversa, nel bilancio appena approvato abbiamo deciso di mettere a riserva le ulteriori e aggiuntive somme richieste dai medici».

vedi su La Nuova Sardegna









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie