sardanews

Cagliari, bar e circoli utilizzati come mini market della cocaina: i nomi dei clienti nei bigliettini

Cagliari, bar e circoli utilizzati come mini market della cocaina: i nomi dei clienti nei bigliettini

Ancora un circolo utilizzato per lo spaccio della droga, il New Life di via Tofane. Ancora un bar dove è spuntata la cocaina, il Santa Gilla di via Tevere, e questa volta nell’operazione della Polizia c’è una novità: i nomi dei clienti contenuti in una serie di bigliettini, con tanto di soprannomi e quantità venduta. Sono i risvolti della brillante operazione di oggi della Squadra Mobile guidata da Marco Basile: un muro sfondato, l’irruzione, il pirrese Angelo Cao che vede gli agenti e tenta di scappare e si lascia scappare la frase “C’è la polizia!”. Sì, la polizia c’era e ha smascherato il trucco: i Falchi hanno ritrovato dieci grammi di cocaina, più il classico kit solitamente usato per lo spaccio.

Analoga l’operazione a Santa Gilla: questa volta in trappola è finito un barista marocchino, il 34 enne Youness Boutlane. Spuntano 15 grammi di cocaina dentro il bar e 1365 euro nelle tasche: troppi, per essere il frutto dell’incasso dei caffè. E ora in quei nomi scritti nei bigliettini potrebbero spuntare altre verità.

L'articolo Cagliari, bar e circoli utilizzati come mini market della cocaina: i nomi dei clienti nei bigliettini proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie