sardanews

Un nuovo vivaio comunale nel territorio del Parco

Comune di Alghero, Parco di Porto Conte, Ente Foreste e Istituto Agrario alleati per la rinascita del vivaio comunale. L’obbiettivo è quello di rinverdire i fasti di uno dei polmoni più forniti e all’avanguardia nel territorio che in passato, fino ai primi anni 90, ha rappresentato il fiore all’occhiello del Comune di Alghero.  La proposta, approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale attraverso una mozione presentata dai consiglieri Alessandro Nasone e Mimmo Pirisi, punta a dotare la città di un grande laboratorio del verde da realizzarsi nel territorio del Parco di Porto Conte che possa fornire piante di alto fusto, arbusti, piante ornamentali di origine locale o mediterranea da utilizzare nei parchi cittadini e negli spazi pubblici.

“Oggi risulta quasi impossibile investire nel verde a causa dei tagli nazionali e regionali e di conseguenza  tenere su livelli di qualità il decoro e il verde urbano. L’iniziativa, quindi – spiegano Nasone e Pirisi – oltre a rendere le aree verdi della città più vivibili, contribuirà al rimboschimento di parti del territorio attualmente spoglie per natura o per il passaggio di incendi. Inoltre – aggiungono – la partecipazione dell’Istituto Agrario di Santa Maria La Palma potrebbe rivelarsi utile per l’educazione ambientale degli studenti e modello per le altre scuole della città”.

La mozione, approvata dall’Assemblea civica nella seduta del 27 gennaio, impegna la Giunta e i particolare l’Assessore all’Ambiente a porre in essere tutti gli atti necessari affinché si possa arrivare in tempi brevi alla stipula di una convenzione tra Enti e istituto scolastico per la realizzazione e gestione del nuovo vivaio.

Vedi su Algheroeco









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie