sardanews

«Fermate autobus delle borgate al buio»

Dura presa di posizione di Desirè Manca, portavoce del Movimento 5 stelle nel Consiglio comunale si Sassari, sugli sviluppi legati alla bocciatura da parte della Maggioranza della proposta di installare lampioni ad energia solare e sostenibile in corrispondenza delle fermate dell´autobus delle borgate sassaresi, fermate buie e prive di illuminazione pubblica

«Fermate autobus delle borgate al buio»

SASSARI - Il 22 gennaio 2018, Desirè Manca, portavoce in Consiglio comunale di Sassari del Movimento 5 stelle, aveva portato all’attenzione degli amministratori, della cittadinanza sassarese e dei soggetti coinvolti la bocciatura della proposta, da parte della Maggioranza, di installare lampioni ad energia solare e sostenibile in corrispondenza delle fermate dell'autobus, fermate buie e prive di illuminazione pubblica. Si leggeva nella nota: «In inverno, alle ore 17 circa , decine di sassaresi salgono o scendono dall’autobus: lo fanno al buio. L’assessore comunale Piu ha dichiarato che non è conveniente per l’Amministrazione comunale affrontare questo tipo di spesa per illuminare quegli spazi, spesa che varierebbe dai 300euro in su […] In alcune zone di Sant’Orsola, Li Punti, Ottava, San Camillo, San Giovanni, Caniga, La Landrigga e Monte Oro ci sono delle fermate autobus che restano al buio per manifesta volontà dell’Amministrazione. Il Pd e la Maggioranza hanno votato contro il buon senso, il tutto alla presenza di pochissimi i consiglieri in Aula».

«Impossibile fare finta di niente al cospetto di una situazione del genere, eppure è ciò che accade. Allora, ancora una volta, scelgo di non subire passivamente gli eventi, prendo il toro per le corna e punto ad eliminare qualunque tipo alibi legato alla mancata informazione: ho scritto di mio pugno alla Procura della Repubblica di Sassari, al Comando di Polizia municipale, alla Sezione di Polizia stradale di Sassari, al Comune di Sassari e alla Prefettura segnalando esplicitamente la presenza di uno Stato di Pericolo. Il tutto nel pieno espletamento del mio incarico da consigliera e dopo aver segnalato la cosa più e più volte in Aula consiliare», dichiara Manca.

Chiaro l’oggetto della segnalazione: «In molte aree dell’agro sassarese, quali Bancali, Caniga, Ottava, La Landrigga, le fermate dei mezzi di trasporto pubblico locale Atp risultato posizionate in punti particolarmente critici, in riferimento ad un accettabile livello di sicurezza stradale, in quanto ubicate in come in prossimità di curve o sul ciglio della strada e totalmente prive di illuminazione. Completamente al buio, condizione ad altissimo tasso di pericolosità. Un invito a prendere atto della situazione e intervenire, il prima possibile», conclude il consigliere comunale pentastellato.

Nella foto: il consigliere comunale Desirè Manca

Commenti

Vedi su Alguer.it









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Cagliari, brutto incidente in viale Cimi…

13-11-2018 Casteddu On Line

Grave incidente alla fine di viale Cimitero, proprio a pochi passi dall’ingresso del camposanto e dal parco di Bonaria. Due vetture, per cause ancora da accertare, si sono scontrate. Una Volkswagen è andata...

Read more

Al day hospital Oncologico la biblioteca…

12-11-2018 Alguer

È stata realizzata grazie all´iniziativa del gruppo “Donne libere in lotta per il diritto alla salute”. Aprirà venerdì, nei locali della struttura al terzo piano di Malattie infettive e metterà a disposizione oltre...

Read more

Porto Torres, ripristino strade: avviato…

12-11-2018 Alguer

Lavori di ripristino del manto stradale dall´accesso sulla ex SS 131 fino all´altezza di piazza Umberto I. gli interventi cominciano nel tratto compreso tra l´incrocio con via dei Corbezzoli e via Cellini PORTO TORRES...

Read more

Psa, Urzulei modello virtuoso

12-11-2018 Alguer

Il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, l´assessore regionale della Sanità Luigi Arru ed i rappresentanti dell´unità di progetto hanno incontrato quarantotto allevatori emersi dall´irregolarità URZULEI - I modelli virtuosi da imitare...

Read more

Cagliari, il Poetto del futuro: movida, …

12-11-2018 Casteddu On Line

Movida, aree sportive e parcheggi. Tutto al Poetto nella zona tra l’ippodromo e l’ex pineta ai confini con Quartu. E sul lungomare torneranno i chioschetti per la degustazione dei ricci. È nero su bianco...

Read more