sardanews

Barrali, la raccolta a punti che premia i cittadini virtuosi nei rifiuti

Barrali, la raccolta a punti che premia i cittadini virtuosi nei rifiuti

Progetto che funziona va ripetuto. A Barrali ricomincia la raccolta differenziata a punti, il primo e per il momento unico progetto nazionale realizzato da un Comune, che con fondi di bilancio ha ideato un sistema ecosconti bollette rifiuti sino ad un massimo di 300 euro all’anno. L’iniziativa punta a premiare i cittadini che adottano comportamenti sostenibili nel fare la raccolta differenziata e che accettano di essere costantemente monitorati.

Il meccanismo è semplice, infatti ogni bottiglia di plastica, vetro e lattina conferita direttamente all’ecocentro comunale all’interno di speciali e moderni eco-compattatori danno il diritto ad un “ecopunto” utile per ottenere a fine anno “l’ecobonus sconto bolletta rifiuti”. In palio più di 100 “Ecobonus” ovvero sconti in bolletta che vanno da un massimo di 300 euro a un minimo di 50, un abbattimento sensibile della tassa rifiuti per le famiglie più virtuose del paese, che raccolgono più ecopunti parametrati al numero dei componenti in famiglia. Dopo il successo dello scorso anno, il primo febbraio partirà la seconda edizione che terrà compagnia i cittadini di Barrali per tutto il 2018.

L'articolo Barrali, la raccolta a punti che premia i cittadini virtuosi nei rifiuti proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie