sardanews

la Polizia chiude un centro massaggi cinese

Ieri, gli agenti del locale Commissariato di Pubblica sicurezza hanno denunciato in stato di libertà tre cittadini cinesi per favoreggiamento della prostituzione

la Polizia chiude un centro massaggi cinese

ALGHERO - Ieri (lunedì), gli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Alghero hanno denunciato in stato di libertà tre cittadini cinesi per favoreggiamento della prostituzione. L’attività di indagine della Polizia ha preso avvio lo scorso anno, dopo l’apertura di un centro massaggi ubicato nelle vicinanze di una scuola d’infanzia e primaria della città, dove era stato notato un viavai di uomini.

Il centro massaggi, unico nella cittadina catalana, era gestito da marito e moglie di nazionalità cinese. In particolare, la donna è risultata intestataria di diverse utenze telefoniche, alcune delle quali comparivano su un sito on-line di annunci erotici. Gli agenti hanno monitorato lo scambio di conversazioni telefoniche tra la donna ed alcuni clienti che venivano invitati a presentarsi nel centro massaggi dove è risultato che lavorasse solo lei ed occasionalmente anche un’altra connazionale.

Diversi frequentatori hanno dichiarato che la titolare, oltre ai massaggi, proponeva loro anche prestazioni sessuali. Inoltre, dagli ulteriori accertamenti effettuati nella circostanza è emerso che la coppia aveva stipulato un regolare contratto di locazione, ma erano totalmente sprovvisti delle autorizzazioni amministrative necessarie per lo svolgimento dell’attività del centro benessere che è stato chiuso.

Vedi su Alguer.it









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie