sardanews

Cagliari, Zedda premia il velista Andrea Mura. E lui lo sfida candidandosi col M5S

Cagliari, Zedda premia il velista Andrea Mura. E lui lo sfida candidandosi col M5S

Il sindaco Massimo Zedda premia in Comune il velista Andrea Mura. Festeggiano sorridenti, senza sapere che sei mesi dopo sarebbero stati avversari politici con una guerra all’ultimo voto. Sarà infatti proprio il grande sportivo Andrea Mura il leader del M5S nel collegio di Cagliari contro Luciano Uras, “padre putativo” del sindaco Zedda nella politica made in Casteddu. Per questo oggi questa foto risuona beffarda per il primo cittadino. E non è un caso che a pubblicarla sia stata il consigliere del centrodestra Pierluigi Mannino, che ha commentato così: “Era l’ottobre 2017, il velista veniva accolto in pompa magna nell’aula consiliare da una felicissima maggioranza… probabilmente non gli è piaciuto il premio e ha deciso di vendicarsi accettando la proposta del m5s. Scherzi a parte, buon vento!”

A nome dell’Amministrazione comunale era stato attribuito un riconoscimento per le straordinarie imprese sportive e per il costante impegno a favore dei più deboli.

E il Comune guidato da Zedda lo presentava così: “Andrea Mura,  sin dagli anni ’80, si è distinto tra i migliori randisti al mondo, conquistando la Luis Vuitton Cup nel 1992 con il Moro di Venezia. Si è inoltre affermato in altre competizioni internazionali, tra le altre ha vinto in solitaria la prestigiosa Route du Rhum nel 2010, primo italiano nella storia a compiere questa impresa. Chissà che non riesca in un’altra impresa ancora più clamorosa: battere sia il centrosinistra che il centrodestra.

L'articolo Cagliari, Zedda premia il velista Andrea Mura. E lui lo sfida candidandosi col M5S proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie