sardanews

Merce irregolare sequestrata a Cagliari

Le Fiamme gialle del Gruppo Cagliari, con i Carabinieri del Nas locale, hanno sequestrati 5.500 prodotti per carnevale venduti in violazione del codice del consumo

Merce irregolare sequestrata a Cagliari

CAGLIARI - Lo scorso fine settimana, i finanzieri del Gruppo Cagliari, con i Carabinieri del locale Nas, hanno eseguito mirati controlli in materia di contrasto all’abusivismo commerciale in attività che pongono in vendita prodotti collegati al carnevale. In particolare, sono stati ispezionati cinque negozi nel centro di Cagliari e, in tre di questi, è stata riscontrata la vendita di merce in violazione delle norme contenute nel codice del consumo.

I militari hanno constatato che molti costumi o accessori (in particolare maschere e decorazioni) erano privi della corretta etichettatura: sprovvisti in alcuni casi della descrizione in lingua italiana ed in altri dell’indicazione delle specifiche tecniche del prodotto o dell’importatore. Complessivamente, sono stati sequestrati circa 5.500 prodotti, per un valore commerciale di oltre 10mila euro ed emesse sanzioni amministrative nei confronti dei titolari dei negozi per importi fino a circa 25mila euro per ognuno di essi.

Nell’ambito di uno di questi controlli, le Fiamme gialle hanno anche accertato e contestato la presenza di un lavoratore in nero. L’attività eseguita conferma la costante e duratura opera della Guardia di finanza di Cagliari a tutela dei cittadini e dei consumatori.

Vedi su Alguer.it









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie