sardanews

“Castello, la punta di diamante di Cagliari in totale abbandono: Zedda intervenga”

“Castello, la punta di diamante di Cagliari in totale abbandono: Zedda intervenga”

di Antonio Laconi

Ringrazio sentitamente Marcello Roberto Marchi per le sue note su Castello , poco importa se il mio cognome è correttamente Laconi e non Deplano. Quello che m’interessa ribadire da residente in Castello e da cittadino cagliaritano è il disagio ed il senso di impotenza che da anni pervade i cosiddetti Castellani nel vedere un quartiere , punta di diamante della città , in totale abbandono e una vivibilità dei residenti oltre misura difficili ; in pari misura un flusso turistico notevole scaricato nel senso letterale del termine all’interno delle mura senza alcun ausilio o elementare servizio , per esempio l’info point in piazza indipendenza chiuso da anni , mappe inesistenti o quelle in metallo , invero pochissime e illeggibili per via di incivili vandali . A nulla sono valsi i comitati o associazioni di quartiere o iniziative di singoli cittadini che negli anni hanno dato un fattivo contributo di idee alle ist comunali e non solo ma , nonostante le apparenze sono rimasti inascoltati tant’è che – non avendo fatto nulla – la somma delle cose da attuare è immane. Ebbene il Sindaco Zedda è finalmente riapparso dopo l’incidente al convegno di città metropolitana , non intendo fomentare ulteriori polemiche , il mio obiettivo è ben altro , come già detto , scevro da qualsiasi inutile provincialismo . Bene guardiamo al futuro , Sig Sindaco faccia da domani quello che è possibile a costo zero , e prendo atto del suo impegno per la riqualificazione in gran parte del quartiere entro la prossima estate, dia per favore segnali concreti di pragmatismo e trascuriamo l’inglorioso passato .

L'articolo “Castello, la punta di diamante di Cagliari in totale abbandono: Zedda intervenga” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie