sardanews

Alghero, nuova testimonial. «Felice di avvicinare Londra»

«Felicissima di unire l’arte, la musica e la cultura di Alghero e della Sardegna con Londra». Così Filomena Campus, ospite a Sella&Mosca con Mario Bruno, Gabriella Esposito, Salvatore Maltana e Antonio Posadinu, si presenta in Riviera del Corallo per JazzAlguer, il festival diretto da Paolo Fresu. Le sue parole

ALGHERO - JazzAlguer apre nuove frontiere di comunicazione e promozione. Così l'ha pensata il sindaco di Alghero quando, insieme a Paolo Fresu, ha ideato, progettato e pianificato il festival internazionale della musica e delle arti. Un contenitore di cultura ed emozioni capace di contagiare ed attrarre.

Concetti e obbiettivi ripetuti sabato dall'assessore Gabriella Esposito e dal musicista Salvatore Maltana in occasione della presentazione alla stampa di Filomena Campus, la cantante jazz sarda diventata grande a Londra. «Felicissima di unire l’arte, la musica e la cultura di Alghero e della Sardegna con Londra» ha detto raccogliendo un invito diretto rivoltole da Mario Bruno, pronta a fare da "testimonial" della città della musica e delle arti, Alghero.

Facendo leva sull'arte e la cultura, infatti, la città nel 2018 entrerà in quei mercati con destinazione Alghero per presentarsi al mondo. Lo farà a Barcellona a partire dal riavvio dei collegamenti con la Catalogna, e lo farà proprio con Londra, città storicamente collegata con Alghero.

Commenti

Vedi su Alguer.it









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie