sardanews

Casteddu Food Diet: ecco la dieta eubiotica che può battere i tumori

Casteddu Food Diet: ecco la dieta eubiotica che può battere i tumori

LA DIETA EUBIOTICA COSA E’ – a COSA SERVE e LE RICETTE

a cura di Raffaella Aschieri (@dietistaMenutrix)

Secondo la dieta eubiotica, o scienza del vivere bene, per essere in forma è necessario rinforzare il sistema immunitario. Per mantenere la linea e dimagrire, questa dieta privilegia prodotti biologici, in particolare frutta e verdura freschi, e cibi integrali, privi di sostanze tossiche quali pesticidi, fitofarmaci ecc., nonchè alimenti ricchi di fibre, che fanno bene all’organismo aiutando a velocizzare lo svuotamento intestinale. Secondo la dieta eubiotica è infatti molto importante ridurre il tempo di stazionamento dei residui della digestione nell’intestino, specialmente nel caso di prodotti di origine animale. La carne e il pesce darebbero luogo a fenomeni putrefattivi con conseguente produzione di metaboliti tossici, associabili a un maggior rischio di tumori del colon.

Come funziona ? Anzitutto bisogna limitare al massimo il consumo di alimenti di origine animale, in particolare di carne. I cibi da portare a tavola devono essere biologici, coltivati senza ricorrere a pesticidi e prodotti chimici ma con antiparassitari naturali e con sostanze organico-minerali ricche di humus, oligoelementi e microrganismi. I cibi vanno inoltre consumati allo stato integrale o semintegrale, ad eccezione di quelli pastorizzati i cui fattori vitali sono inattivi. Vanno predilettialimenti vegetali come verdure crude, cereali, legumi e oli vegetali. Per quanto concerne gli alimenti conservati sono da preferire quelli surgelati, mentre bisogna evitare alimenti sterilizzati, insaccati e inscatolati. Meglio fare pasti con un solo cibo di base (cereale o proteina), da arricchire ad inizio pasto con verdure fresche oppure con contorno di verdure cotte o pane integrale. Vanno pressochè eliminate le bevande dolcificate e la frutta o i dolciumi a fine pasto. Lo zucchero raffinato va sostituito con miele vergine integrale; caffè, tè e alcolici sono banditi completamente così come gli integratori alimentari sintetici, il fumo e le droghe.

A colazione e merenda si possono introdurre alimenti come latte, yogurt, tisane e frutta. LE RICETTE elaborate da @Menutrix FRITTELLE DI GRANO SARACENO 148 kcal 11,00 P 0,00 G 11,60 FARINA DI GRANO SARACENO 200 g SALE FINO OLIO EXTRA VERG.DI OLIVA 5 G ROSMARINO TIMO ORIGANO Preparazione MESCOLARE LA FARINA CON IL SALE, POI AGGIUNGERE UN PO’ DI ACQUA E AMALGAMARE IL TUTTO FINO A OTTENERE UNA PASTA MORBIDA. DILUIRE ANCORA CON ACQUA E CON OLIO FINO AD OTTENERE UN LIQUIDO DENSO. LASCIARE RIPOSARE ALMENO UN’ORA. AGGIUNGERE IL BICARBONATO, MESCOLARE VELOCEMENTE E STENDERE SU UNA TEGLIA ANTIADERENTE, INFORNARE FINO A FARLE DIVENTARE DORATE-SCURO. SULLA SUPERFICIE COSPARGERE UN TRITO DI ERBE AROMATICHE. RISO AL FORNO CON CAVOLFIORE 318 kcal 8,26 P 64,26 G 4,90 L RISO 70 g CAVOLFIORE 70 g PANGRATTATO 5 g NOCE MOSCATA GOMASIO 5 g SALSA DI SOIA 5 g OLIO EXTRA VERG.DI OLIVA 5 g Preparazione CUOCERE IL RISO, A PARTE CUOCERE IL CAVOLFIORE AL DENTE E TAGLIARLO A PEZZETTI. CONDIRE IL RISO CON IL CAVOLFIORE, LA NOCE MOSCATA, LA SALSA DI SOIA E L’OLIO; UNGERE UNA PIROFILA, VERSARE IL RISO CONDITO, COSPARGERE DI PANGRATTATO E GOMASIO; INFORNARE PER 30 MINUTI CIRCA. GRANO AL POMODORO 297 kcal 10,36 P 54,81 G 5,60 L GRANO TENERO 70 g CAROTE 85 g CIPOLLE 15 g POMODORI 55 g OLIO DI GIRASOLE (*) ORIGANO SALE FINO Preparazione CUOCERE IL GRANO; CIRCA 10 MINUTI PRIMA DI SPEGNERE AGGIUNGERE LA CIPOLLA, LE CAROTE, I POMODORI TAGLIATI A PEZZETTI E COTTI PER 10 MINUTI IN UN TEGAME CON LA LORO ACQUA. DOPO LA COTTURA UNIRE L’OLIO E L’ORIGANO. CROCCHETTE DI PESCE E TOFU 406 kcal 38,16 P 20,88 G 19,44 L TROTA 180 g TOFU 110 g AGLIO FRESCO FARINA INTEGRALE 25 g SALE FINO PREZZEMOLO SEMI DI SESAMO OLIO EXTRA VERG.DI OLIVA 5 g Preparazione LESSARE IL PESCE, UNA VOLTA FREDDO FRULLARLO INSIEME AL TOFU, CONDIRE CON UN PIZZICO DI SALE E INCORPORARE IL PREZZEMOLO E L’AGLIO TRITATI FINI. AGGIUNGERE LA FARINA QUINDI AMALGAMARE IL TUTTO E FORMARE DELLE CROCCHETTE. PASSARLE NEI SEMI DI SESAMO E DISPORLE IN UNA PIROFILA DA FORNO UNTA CON UN GOCCIO DI OLIO. LASCIARE CUOCERE PER 20 MINUTI A 180øC MERLUZZO IN AGRODOLCE 228 kcal 29,92 P 8,64 G 8,48 L MERLUZZO 160 g FINOCCHI 160 g ERBA CIPOLLINA MENTA IN FOGLIE MIELE 10 g SUCCO DI LIMONE SALSA DI SOIA 10 g OLIO DI GIRASOLE 5 g CERFOGLIO SALE FINO Preparazione LESSAARE UN FINOCCHIO A LAMELLE. FARE SOBBOLLIRE LA SALSA DI SOIA INSIEME CON UN CUCCHIAINO DI MIELE E UNO DI SUCCO DI LIMONE FINCHE’IL TUTTO DIVENTERA’UNA SALSINA SCIROPPOSA. LESSARE IL MERLUZZO A PEZZI IN ACQUA BOLLENTE SALATA. DISPORRE I PEZZI DI MERLUZZO IN UN PIATTO DA PORTATA, CON I FINOCCHI E CONDIRE IL TUTTO CON UN GOCCIO DI OLIO, LA SALSINA E LE ERBE AROMATICHE TRITATE FINEMENTE. NASELLO CON SALSA DI VERDURE 239 kcal 30,08 P 10,40 G 8,80 L NASELLO 160 g CAROTE 80 g SEDANO 50 g CIPOLLE 30 g POMODORI 50 g TIMO OLIO EXTRA VERG.DI OLIVA 5 g Preparazione PREPARARE UN FUMETTO FACENDO CUOCERE INSIEME PER 15 MINUTI LE ERBE AROMATICHE E LA VERDURA. TAGLIARE IL NASELLO IN PICCOLI PEZZI E LESSARLI PER 10 MINUTI CIRCA. NEL FRATTEMPO PREPARARE LA SALSA. TAGLIARE A FETTINE SOTTILI CAROTE, SEDANO E CIPOLLE E DISPORLE IN UNA PADELLA CON ALCUNI CUCCHIAI DI ACQUA. AGGIUNGERE POI UN GOCCIO DI OLIO, IL TIMO E IL POMODORO. QUANDO LA VERDURA SARA’ COTTA FRULLARE IL TUTTO. PER RENDERE LA SALSA ANCORA PIU’ MORBIDA DILUIRLA CON UN GOCCIO DI ACQUA CALDA. SERVIRE IL NASELLO BEN CALDO ACCOMPAGNATO DALLA SALSA. JULIENNE DI PEPERONI E OLIVE 318 kcal 4,60 P 24,60 G 23,00 L PEPERONI ROSSI 200 g PANGRATTATO 20 g OLIVE NERE 30 g OLIVE VERDI 30 g OLIO DI GIRASOLE 5 g SUCCO DI LIMONE 10 g MENTA IN FOGLIE Preparazione LAVARE I PEPERONI, ASCIUGARLI, ADAGIARLI IN UNA TEGLIA E INFORNATE. RIGIRARLI SPESSO E ASPETTARE CHE LA PELLE ESTERNA SI ABBRUSCOLISCA BENE. SPELLARLI E TAGLIARLI A FETTINE. DISPORLI IN UNA TERRINA. NEL FRATTEMPO ROSOLARE IL PANGRATTATO IN UN GOCCIO DI OLIO, AGGIUNGERE LE OLIVE TRITATE INSIEME AL BASILICO E ALLA MENTA. UNIRE LA SALSINA AI PEPERONI E BAGNARE CON SUCCO DI LIMONE. RAGU’ DI LENTICCHIE 367 kcal 24,40 P 56,90 G 6,20 L LENTICCHIE SECCHE 100 g CIPOLLE 20 g CAROTE 50 g SEDANO 20 g AGLIO FRESCO SHOYU 5 g ALLORO OLIO EXTRA VERG.DI OLIVA 5 g Preparazione LESSARE LE LENTICCHIE IN ACQUA FRESCA CON L’ALLORO, DOPO AVERLE LASCIATE A BAGNO PER 2 ORE. SCOLARLE, FRULLARNE LA META’.STUFARE LE VERDURE TRITATE CON POCA ACQUA, UNIRE TUTTE LE LENTICCHIE, AGGIUSTARLE DI SALE E LASCIARE INSAPORIRE QUINDI AGGIUNGERE LO SHOYU E L’OLIO. BARBABIETOLE ROSSE E MELE 133 kcal 1,98 P 19,91 G 5,61 L BARBABIETOLE ROSSE 110 g MELE (senza buccia) 110 g PREZZEMOLO OLIO DI GIRASOLE 5 g SALSA DI SOIA 5 g NOCE MOSCATA Preparazione GRATTUGIARE MELE E BARBABIETOLE IN PARTI UGUALI, CONDIRE CON PREZZEMOLO TRITATO, NOCE MOSCATA E SALSA DI SOIA. COSCIA DI TACCHINO AL VINO 260 kcal 33,44 P 7,84 G 10,72 L COSCIA DI TACCHINO 160 g CIPOLLE 15 g CAROTE 80 g SEDANO 30 g AGLIO FRESCO SALVIA ROSMARINO TIMO VINO ROSSO 30 g ACCIUGHE SALATE 10 g OLIVE NERE 10 g CHIODI DI GAROFANO Preparazione METTERE A MARINARE LA COSCIA DI TACCHINO IN UN RECIPIENTE CON LA CIPOLLA, CAROTA, SEDANO, AGLIO E TUTTI GLI AROMI CON IL VINO ROSSO. LASCIARE RIPOSARE IL PIU’ A LUNGO POSSIBILE. COLLOCARE IL TUTTO IN UNA CASSERUOLA E PORTARE A BOLLORE A FIAMMA MEDIA. AGGIUNGERE L’ACCIUGA, IL SALE E ALCUNI CUCCHIAI DI ACQUA E TERMINARE LA COTTURA A FIAMMA BASSA. AFFETTARE QUINDI LA COSCIA E DISTRIBUIRE LE FETTINE NEI PIATTI CON LA SALSINA AL VINO ROSSO.

L'articolo Casteddu Food Diet: ecco la dieta eubiotica che può battere i tumori proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie