sardanews

Rubano una barca al molo, la Finanza la ritrova affondata - Cronaca

La barca affondata
PORTO TORRES. Una barca a motore di 14 metri di proprietà dell’Associazione Endas di Sassari è sparita alla 1,10 di questa mattina dai pontili galleggianti della Cormorano Marina – all’interno del porto commerciale di Porto Torres – ed è affondata misteriosamente qualche ora dopo 1 miglio e mezzo fuori dallo scalo e in direzione di Balai. Ad accorgersi che l’imbarcazione “Stella del Sud” stava colando a picco è stata una motovedetta della Guardia di finanza, in giro di pattugliamento nel golfo dell’Asinara, che ha visto una prua di uno scafo poco fuori dall’acqua. Poco lontano dal punto dell’affondamento le fiamme gialle hanno anche notato un gommone con due persone a bordo, che alla vista dei finanzieri si sono subito allontanati verso l’ingresso del porto, riuscendo poi a dileguarsi. Dai controlli effettuati dalla Capitaneria, anche le telecamere dei pontili hanno rilevato alla 1,10 la presenza di un gommone con due persone a bordo. Uno di loro si allontanato con il gommone e, poco dopo, l’altro sconosciuto ha acceso i motori della “Stella del Sud ed è poi sparito dai radar. La barca appartiene all’Endas, intestatario il sassarese Andrea Perrone, mentre l’esatto punto di affondamento è stato trovato dalla motovedetta della Capitaneria con il supporto della sezione navale dei vigili del fuoco di Porto Torres. La Capitaneria ha ordinato ai proprietari la rimozione dell’imbarcazione entro 48 ore. La Guradia di finanza, invece, indaga sulla vicenda per cercare di fare luce su alcuni punti ancora oscuri.

vedi su La Nuova Sardegna









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie