sardanews

“Io con la sclerosi multipla, lui ipovedente: innamorati e sposati, la forza di un grande amore”

“Io con la sclerosi multipla, lui ipovedente: innamorati e sposati, la forza di un grande amore”
La bellissima storia d’amore di Federica e Ivan raccontata dalla giovane sposa nella rubrica “Cuore Casteddu- La posta dell’amore”.  “Ci siamo conosciuti via facebook avevamo un amico in comune- racconta Federica Vacca- abbiamo iniziato a parlare su Messenger, e subito ci siamo capiti, io avevo la sclerosi in forma acuta il periodo e lui ha problemi agli occhi che non gli permettono di guidare, ci siamo da subito confidati tutto come se ci conoscessimo da tutta la vita. Un giorno dovevo ritirare la risonanza magnetica del mio chihuahua Serafino che, caso vuole, anche lui abbia una specie di sclerosi multipla e cosi su due piedi gli ho scritto se voleva venire, e per giunta di prepararsi in fretta perchè avevo poco tempo. Lui di solito e un temporeggiatore e non fa cose azzardate ancora meno ama conoscere persone o intrattenere relazioni sociali ma quel giorno si vesti in fretta e venne all’appuntamento piu assurdo del mondo sono andata a prenderlo davanti a una farmacia perchè lui non poteva guidare e tanto meno si fidava di dirmi dove vivesse, sicuramente mi reputava strana è salito in macchina e via dal veterinario a fare una coda interminabile per prendere il cd della risonanza del mio cane al rientro io pensavo che dopo una mattinata in una sala d attesa volesse tornare a casa e invece mi chiede “dove andiamo ora?” di tutta risposta da brava donna ho proposto un centro commerciale, la Corte del sole per la precisione abbiamo passeggiato chiacchierato e mangiato dal giorno non ci siamo piu staccati. Un mesetto dopo in un parcheggio invalidi a Cagliari mi ha chiesto di sposarlo …per questo la mia rubrica si chiama cosi e il 10 settembre dello stesso anno ci siamo sposati in comune solo 40 invitati, erano anche troppi per me in verita in pratica ci siamo visti per la prima volta il 10 febbraio e sposati il 10 settembre sei mesi dopo e ora a febbraio facciamo due anni insieme Lui è…un uomo impossibile temporeggiatore e rompi scatole, ma è tutto quello di cui ho bisogno e benchè entrambi siamo invalidi quello che io non posso fare lo fa lui e viceversa Ho sempre avuto storie d’amore tormentate forse perchè ho un carattere molto forte ma posso tranquillamente affermare che lui è la mia persona e non vorrei nessun altro al mio fianco Conta che è super geloso e non si stacca mai e questa cosa anche se avvolte mi fa incazzare è dolcissima perchè di solito un uomo vuole i suoi spazi ma lui pur di stare con me sopporta di passare tutta la sera al mercatino dell’usato…cosa desiderare di piu?”
RISPOSTA DI RAFFAELLA, che gestisce la rubrica “Cuore Casteddu”: Federica credo non si possa desiderare di piu’. Dalle tue righe emerge energia pura vitale raccontata in modo meraviglioso con una ironia straordinaria. La vostra storia d’amore offre spunti interessanti di riflessione e ci riporta al vero senso dell’amore: sapere la “nostra persona” per i punti deboli, i deficit e i difetti e fare dei limiti personali il punto di forza e di unione.
MANDATE LE VOSTRE STORIE a Raffaella Aschieri alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'articolo “Io con la sclerosi multipla, lui ipovedente: innamorati e sposati, la forza di un grande amore” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie