sardanews

I calciatori del Cagliari che parlano in sardo: l’ultima genialata di Cullin

I calciatori del Cagliari che parlano in sardo: l’ultima genialata di Cullin

Di Nanni Boi

Un attore bravissimo, un comico con una verve rara, un cagliaritano vero anche se ha un cognome veneto. Si era già messo in luce dietro la macchina da presa quando convinse e diresse Gigi Riva per un nobile intento, ora con la regia per lo spot di un’azienda isolana che vede i calciatori del Cagliari parlare in sardo ha confermato tutta la sua sensibilità e bravura. Dai tempi del tormentone Oh Robertoooo!!! E delle prime apparizioni televisive con il gruppo Lapola che gli diedero una notorietà a livello regionale, ne è passata di acqua sotto i ponti. Jacopo Cullin ha studiato, viaggiato, fatto esperienze importanti. Come attore di cinema è stato protagonista nel film “l’Arbitro” di Paolo Zucca che ha partecipato alla mostra di Venezia e con “la Stoffa dei sogni” di Gianfranco Cabiddu al Festival internazionale del cinema di Roma. Il tutto condito con esperienze teatrali, regista di cortometraggi e quant’altro. Ma la formazione e il lavoro non gli hanno fatto dimenticare il suo grande amore per il calcio e per il Casteddu. E in un momento in cui non tutto gira come dovrebbe per la squadra rossoblù, sentire Pavoletti che si rivolge all’allenatore dicendo: “No dappu biu mister”, Lopez che gli urla contro “donadda sa boccia”, Farias che gli risponde “e cittirì” e Joao che pronuncia il termine “dogana” con le doppie manco fosse di Bacu Abis, non è solo uno spettacolo, è anche un modo per riconciliare squadra e tifosi “tottus in paris”.

L'articolo I calciatori del Cagliari che parlano in sardo: l’ultima genialata di Cullin proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie