sardanews

CAGLIARI, Sindaco Zedda ‘licenzia’ il sardista Chessa e la sua Giunta traballa

CAGLIARI, Sindaco Zedda ‘licenzia’ il sardista Chessa e la sua Giunta traballa

CAGLIARI, Sindaco Zedda ‘licenzia’ il sardista Chessa e la sua Giunta traballa La voce di una possibile crisi della maggioranza consiliare di Palazzo Baccaredda circolava da settimane e, nella seconda seduta dell’anno del Consiglio comunale di Cagliari, è stato lo stesso sindaco Zedda a renderlo noto ritirando le deleghe al sardista Gianni Chessa.

L’Assessore ai Lavori pubblici, ieri, ha ricevuto la notizia dell’avvenuto protocollo della lettera di rimozione dall’incarico, causata da una crisi politica che vede il Sindaco polemico nei confronti del Partito sardo d’Azione, che, nelle prossime ore, renderà ufficiale l’alleanza per le prossime elezioni politiche con la Lega di Salvini, alleata nella coalizione del centrodestra con Forza Italia, Fratelli d’Italia e Noi con l’italiaZedda ha chiesto ai cinque consiglieri sardisti di fare chiarezza circa le proprie posizioni nei confronti dell’alleanza che porterà il segretario del partito, Christian Solinas, a correre per un seggio alla Camera dei deputati. Infatti, se il Psd’az dovesse passare all’opposizione, verrebbero meno i numeri alla maggioranzaper amministrare Cagliari durante questo mandato.

“Ci prendiamo ventiquattro ore di tempo per valutare il da farsi”, ha detto il capogruppo dei sardisti, Monia Matta, e le ventiquattro ore coincideranno con l’arrivo in Sardegna, previsto per questa mattina, del leader del Carroccio a Cagliari per la conferenza stampa dove verranno spiegate le motivazioni che hanno portato i vertici del partito a tornare nel fronte del centrodestra, dopo l’alleanza con Zedda alle scorse comunali, ed a siglare un’alleanza nazionale proprio con la Lega. Unanime la voce dell’opposizione: “Se non ci sono i numeri, si torni a votare e a far scegliere ai cittadini”, ha commentato Giorgio Angius (Riformatori); per Stefano Schirru, capogruppo di Forza Italia, “il patto elettorale con i sardisti non ha retto, come era prevedibile”. Polemico l’ex candidato Sindaco Piergiorgio Massidda: “Il Sindaco dovrebbe spiegare perché ha sollevato dall’incarico solo Chessa e non anche l’assessore Secchi, visto che sono fanno parte dello stesso partito”.

E’ intervenuto anche Stefano Tunis, consigliere regionale di Forza Italia: “Della recente affermazione di Zedda sulle ultime elezioni amministrative rimane solo la sua riconosciuta arroganza. Le recenti decisioni del Psd’az non fanno venir meno la fiducia in un Assessore, ma determinano la mancanza di una maggioranza politica. Il Sindaco eviti azioni dimostrative e rassegni subito le dimissioni restituendo la parola agli elettori”.

Nelle prossime ore, una riunione della maggioranza dovrebbe fare chiarezza sugli scenari futuri dovesse cadere l’appoggio dei sardisti da parte di tutti o di alcuni consiglieri, anche se il Sindaco si è dichiarato tranquillo di poter proseguire il proprio mandato. (red)

(admaioramedia.it)

Fonte: Admaioramedia









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie