sardanews

Macchiareddu, protestano i pendolari: “Da maggio senza mezzi pubblici”

Macchiareddu, protestano i pendolari: “Da maggio senza mezzi pubblici”

Aspettando il servizio pubblico del pullman lungo la strada Ex Contivecchi a Macchiareddu

Dal maggio scorso senza mezzi pubblici che aiutavano ad andare più comodamente al lavoro. Protestano i pendolari che ogni giorno si recano nella zona industriale di Macchiareddu (Cagliari, Assemini, Uta e Capoterra) dopo l’interdizione otto mesi fa della strada Ex Contivecchi ai mezzi pubblici per motivi di sicurezza.

Il provvedimento emanato dal Comune di Assemini competente per territorio provoca naturalmente un aumento del traffico privato visto come continuare a impiegare il mezzo pubblico comporta attualmente un dilatamento dei tempi visti i larghi giri che i mezzi devono ora compiere.

Da qui l’appello rivolto ai vari enti preposti della zona industriale tra cui Cacip, Autorità portuale, comune di Assemini, di Cagliari, Prefettura, Regione con l’assessorato ai Trasporti e Ctm.

L'articolo Macchiareddu, protestano i pendolari: “Da maggio senza mezzi pubblici” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie