sardanews

“Cagliari, per una mammografia al Brotzu bisogna attendere 444 giorni”

“Cagliari, per una mammografia al Brotzu bisogna attendere 444 giorni”

“Ecco come funziona la sanita’ in Sardegna. Per uno degli esami piu’ importanti per la prevenzione tumori, la mammografia, nel principale ospedale della Sardegna, il Brotzu di Cagliari, servono 444 giorni di attesa. Siamo dinanzi alla piu’ vergognosa gestione della sanita’ pubblica da parte di una giunta regionale e di un assessore incapaci di governare un settore cosi delicato”.

È la denuncia del deputato di Unidos Mauro PILI, che annuncia a breve un esposto alla procura della Repubblica di Cagliari per interruzione di pubblico servizio. “Si tratta di dati ufficiali che confermano il disastro della sanita’ in Sardegna- attacca PILI- e quella che si configura sempre di piu’ e’ interruzione di un pubblico servizio essenziale. I Lea, livelli essenziali di assistenza, in Sardegna sono del tutto inesistenti, ed emerge una continua e devastante riduzione di servizi ai cittadini, non solo nei territori, ma in quelle che dovrebbero essere le strutture d’eccellenza della sanita’ sarda”. Se nel principale nosocomio dell’isola, conclude il parlamentare sardo, “occorrono 444 giorni di attesa per una mammografia, e’ evidente che la catastrofe gestionale della sanita’ regionale sara’ conseguente in tutte le altre strutture dell’isola”. (Api/ Dire) 

L'articolo “Cagliari, per una mammografia al Brotzu bisogna attendere 444 giorni” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie