sardanews

Siligo offre un bonus ai nuovi residenti - Cronaca

Siligo offre un bonus ai nuovi residenti - Cronaca
SILIGO. Lo spopolamento è il male che mina nel profondo le comunità dei nostri paesi. Un esodo incessante a partire dagli anni ’60 del 1900, che si traduce nella perdita di identità, storie, culture, luoghi, persone. Se ne parla nei convegni, si producono ricerche, ogni tanto - sempre finora in maniera inadeguata - se ne occupa la politica. Ma nessuno, a oggi, ha saputo trovare la formula magica per invertire la tendenza. Ora ci prova il Comune di Siligo, con il bando “Bonus @Siligo 2018”, per la concessione di incentivi a chi trasferisce la residenza nel centro del Meilogu. L’ente locale per ora mette in campo in via sperimentale uno stanziamento di 6mila euro, che però potrebbe anche essere incrementato a seconda del successo dell’iniziativa. I requisiti richiesti per accedere al contributo sono ben dettagliati dal bando, e consistono nel trasferire la residenza e la dimora abituale dell’intero nucleo familiare nel Comune di Siligo dal 1° febbraio ed entro il 30 giugno; essere titolare di un contratto di proprietà, usufrutto, comodato o locazione ad uso abitativo primario per un alloggio nel Comune di Siligo; avere un Isee in corso di validità superiore a 7.500 euro; avere la presenza di almeno un figlio minore nel nucleo familiare che si trasferisce; assumere l’impegno a mantenere la residenza a Siligo per almeno 3 anni. Il contributo è quantificato per il 2018 in mille euro per un nucleo familiare di 3 componenti; 1.300 euro per nucleo di 4 componenti; 1.500 per nucleo di 5 o più componenti. Una volta riconosciuto, il contributo verrà corrisposto in due rate posticipate, di cui la prima del 50 per ceto, due mesi dopo l’iscrizione del nucleo all’anagrafe del Comune di Siligo, e il restante 50 per cento alla conclusione del secondo anno d’iscrizione.La domanda di ammissione al bando deve essere redatta sulla modulistica predisposta dal Comune e deve pervenire per mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento, oppure mediante consegna a mano all’ufficio Protocollo del Comune di Siligo, via F. Cossiga, 42 - 07040 - Siligo, entro e non oltre le 12 del 30 giugno prossimo. Il modulo della domanda può essere richiesto all’ufficio Cultura o può essere scaricato dal sito www.comunesiligo.it. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio Cultura, tel. 079/836003. Alla base della scelta dell’amministrazione comunale, si legge nella delibera di approvazione del bando, la considerazione che «in questi ultimi anni Siligo come gran parte dei Comuni interni della Sardegna, nonostante la grande vicinanza al capoluogo di Provincia Sassari, sta scivolando in un progressivo impoverimento demografico, con il rischio concreto di perdere un imponente patrimonio socio-culturale, che va difeso e valorizzato, in modo da garantire le peculiarità specifiche dell’intera Comunità».Mario Bonu

vedi su La Nuova Sardegna









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie