sardanews

Alghero e Porto Torres nel Piano

Dopo le pressioni dell´assessore ai Trasporti della Regione Sardegna, Carlo Careddu, il Ministero ha aggiornato il Piano nazionale. Nella nuova cartina compaiono i due scali del Nord Ovest dell´Isola

Alghero e Porto Torres nel Piano

ALGHERO - Nella polemica, tutta politica e accesa dal periodo elettorale, sul Piano della Mobilità nazionale recentemente approvato a Roma, interviene direttamente il Ministro e disinnesca la contesa. Così lo scalo marittimo di Porto Torres e l’aeroporto di Alghero sono stati inseriti nel Piano straordinario nazionale della mobilità turistica 2017-2022.

Lo ha assicurato stamattina il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio all’assessore Carlo Careddu. La risposta dell’esponente del Governo giunge dopo diverse segnalazioni inviate da Careddu al Capo di Gabinetto del Mit il 30 novembre e il 17 gennaio scorsi, dove si sottolineava la necessità di integrare lo studio del Ministero con le due porte di accesso alla mobilità turistica nel nord ovest della Sardegna.

«Siamo certi che il tempestivo intervento del ministro in accoglimento alla nostra richiesta rappresenterà una ulteriore occasione per impostare al meglio le strategie di sviluppo e di rilancio del territorio», dice Careddu, e conclude: «Si manifesta ancora una volta tutta l’attenzione necessaria, sia da parte della Regione sia da parte del Ministero, nel continuare a portare avanti un percorso comune, finalizzato non solo all’accoglimento delle istanze legittime del nord ovest dell'Isola, ma in primis di una strategia di crescita economica e culturale».

Vedi su Alguer.it









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie