sardanews

la Pasta Cellino affronta Scafati

Prima partita casalinga del girone di ritorno per la Cagliari Dinamo academy, che questa sera ospita i campani della Givova sul parquet del PalaPirastru

la Pasta Cellino affronta Scafati

CAGLIARI - Prima partita casalinga del girone di ritorno per una Pasta Cellino desiderosa di riscatto dopo la pesante sconfitta di Biella. I rossoblu sono attesi però da un impegno non facile, visto che questa sera (sabato), alle 20.30, per il campionato nazionale di serie A2 di pallacanestro maschile, affronteranno al PalaPirastu la Givova Scafati dell’esperto coach Giovanni Perdichizzi. I campani hanno conquistato tre successi nelle ultime quattro giornate e si trovano al momento al terzo posto in classifica a quota 20punti, insieme a Trapani e Tortona.

Rispetto alla gara di andata, disputata al PalaMangano l'8 ottobre e vinta dai padroni di casa per 101-70, Scafati ha sostituito ad inizio dicembre lo squalificato Anthony Miles con l’esterno britannico Andrew Lawrence. Play titolare è Gabriele Spizzichini, protagonista l’anno scorso della promozione in A della Virtus Bologna. Al suo fianco, giocano Lawrence (che è il miglior marcatore dei campani con 20,2punti di media a match, a cui aggiunge 5,5assist di media) ed il confermato Marco Santiangeli (prezioso, con 8,9punti di media). Sotto le plance, Perdichizzi schiera capitan Nicholas Crow (alla sua terza stagione in gialloblu) e l’americano Brandon Sherrod (che non solo è il miglior rimbalzista del Girone Ovest con 10,8rimbalzi di media, ma realizza anche 16,1punti di media). Scafati ha a disposizione una panchina che coniuga gioventù ed esperienza. Il play di riserva è il prospetto del 1999, cresciuto alla Stella Azzurra, Emanuele Trapani. Le rotazioni degli esterni sono garantite dal romano Gabriele Romeo (che offre un buon contributo con 3,8punti di media) e dall’emiliano Alex Ranuzzi (reduce dall’ottima prestazione contro Rieti, chiusa con 13punti). Cambiano i lunghi l’ala toscana Marco Ammannato (che al suo secondo anno in Campania sta facendo registrare 6,8punti e 3,6rimbalzi di media) ed il centro Vincenzo Pipitone (ex Rieti e Trieste).

Continua il momento non fortunato della Pasta Cellino. In settimana, si sono fermati sia capitan Lorenzo Bucarelli (per un risentimento muscolare all’adduttore destro), sia il lungo De’Shawn Stephens (per una distorsione alla caviglia sinistra). Entrambi sono in forte dubbio per la gara. Inoltre, non sarà sicuramente a disposizione di coach Paolini il centro Ferdinando Matrone, ancora alle prese con la lesione muscolare alla coscia destra riportata nell’ultima partita casalinga contro Tortona. «Sono stati giorni tribolati – dichiara coach Paolini - perchè mercoledì si sono infortunati Stephens e Bucarelli, per cui abbiamo dovuto fare ampio ricorso al settore giovanile e alle serie C delle nostre società satelliti. Ovvio però che la qualità degli allenamenti si sia abbassata, visto che è la terza settimana che lavoriamo a ranghi ridotti. Valuteremo con lo staff medico il loro impiego, così come quello di Matrone, con la speranza di poter avere a disposizione almeno uno di loro tre. Chiaro che la nostra intenzione è quella di non correre inutili rischi, ma di fare di necessità virtù. Ritengo Scafati una delle formazioni più attrezzare dell’intera serie A2, anche perchè dispone di un roster molto lungo con dieci giocatori».

Commenti

Vedi su Alguer.it









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie