sardanews

Nuova opera all´UniCa: spazio a Manu Invisible

L’Università degli studi di Cagliari ha affidato a Manu Invisible la realizzazione di un’opera. L’artista ha cominciato a lavorare in Facoltà di Studi umanistici: riserbo sulla tecnica utilizzata e sul contenuto dell’opera, realizzata per la prima volta in Italia all´interno di un´aula universitaria

Nuova opera all´UniCa: spazio a Manu Invisible

CAGLIARI - In questi giorni, l’artista Manu Invisible ha iniziato i lavori di un’opera commissionata dall’Università degli studi di Cagliari. L’iniziativa è nata per volontà del rettore Maria Del Zompo ed è stata subito fatta propria dalla Facoltà di Studi umanistici: insieme è stato individuato, per la realizzazione, lo spazio dell’Aula magna Capitini, in località Sa Duchessa, a Cagliari, per migliorare un luogo di uso quotidiano appartenente alla collettività dei docenti e degli studenti, facendo perdere allo spazio individuato il carattere anonimo e sviluppando un maggiore senso di appartenenza.

Stretto riserbo sui contenuti e su altri dettagli dell’opera, in omaggio alla caratteristica modalità di esecuzione dell’artista. I lavori richiederanno alcuni mesi, al termine dei quali si terrà un'apposita presentazione in cui saranno svelati e commentati tutti i particolari.

La collaborazione tra l’Università di Cagliari e Manu Invisible non è nuova: come si ricorderà, l’anno scorso l’artista è stato testimonial del Contamination lab dell’Ateneo e ha dipinto una parete dei locali dell’incubatore di impresa, il Centro per l’innovazione e l’imprenditorialità. Ora, per la prima volta in Italia, una sua opera sarà realizzata all'interno di un'aula destinata alle lezioni e ad altre attività culturali.

Nella foto: Manu Invisible

Commenti

Vedi su Alguer.it









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie