sardanews

Sassari, tre persone in manette per spaccio

I militari della Sezione Anti Terrorismo e Pronto Impiego della Compagnia della Guardia di Finanza di Sassari hanno proceduto all’arresto, in due distinte operazioni, di tre sassaresi di circa 30 anni. La prima operazione si è svolta nella zona di Luna e Sole, dove una precedente attività infoinvestigativa dei militari, iniziata dal normale controllo del territorio, ha permesso di raccogliere indizi relativi ad una presunta attività di spaccio.

Nel pomeriggio di ieri, i militari hanno individuato uno dei tre, fra l’altro gravato di numerosi precedenti per attività di spaccio. Alla richiesta di documenti, l’uomo si è subito mostrato nervoso e i militari hanno decicso di approfondire il controllo. Presso la sua abitazione è stato rinvenuto un assortimento di sostanze stupefacenti di vario tipo: oltre ad un cospicuo quantitativo di marijuana (circa 300 grammi), infatti, erano pronti per essere posti in vendita hashish, cocaina, Mdma ed Ecstasy. Trovati anche bilancini e una pistola scacciacani priva del tappo rosso.

La seconda operazione invece è avvenuta nell’agro di Sassari (Baddelonga), dove un  trentenne a bordo della sua moto Husquarna, alla vista dei Baschi Verdi che lo stavano fermando per un normale controllo documentale, ha deciso di darsi alla fuga salvo poi essere individuato dopo una breve ricerca presso il proprio posto di lavoro, unitamente alla sua fidanzata. I militari, considerati anche i precedenti specifici in materia di stupefacenti dell’uomo, hanno deciso di approfondire il controllo ed hanno individuato, presso l’abitazione della coppia, circa 300 grammi di marijuana oltre a 14 grammi di hashish, 10 grammi di eroina e 70 di cocaina. Scoperti anche alcuni bilancini e circa 1700 euro provenienti dall’attività di spaccio.

Alla perquisizione ha partecipato, considerato l’estensione della zona da perquisire, un’unità cinofila della Guardia di Finanza proveniente da Alghero. I tre ragazzi individuati sono stati arrestati e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Sassari presso la casa circondariale di Bancali; dovranno rispondere del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Tutto lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Vedi su Algheroeco









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie